Questo sito contribuisce all'audience di

Cellulari: risparmiare sulla connessione

Condivisioni

Il cellulare è ormai diventato un compagno di vita inseparabile per molti di noi. Ma come evitare di spendere una fortuna tra chiamate, sms e traffico internet? 

Regola numero uno, occhio alle promozioni: il prezzo promozionale dura infatti 12/24 mesi dall’attivazione del contratto, dopo questa scadenza i costi aumentano e possono anche arrivare a raddoppiare. Nel caso di tariffe cellulari che includono uno smartphone, attenzione alle penali di recesso anticipato: interrompere il contratto in anticipo può infatti comportare il pagamento di penali, oltre alla quota necessaria per coprire l’intero prezzo del cellulare incluso in tariffa (i costi possono superare i 500 €).

State attenti anche ai consumi extra soglia: quando si supera il numero di sms, minuti di chiamate, o traffico internet incluso in tariffa, i costi possono essere molto salati. Infine, è bene sapere che, per contratti sottoscritti fuori dai locali del venditore (on line o via telefono), è possibile far valere il diritto di ripensamento entro 10 giorni lavorativi: questo significa che si può recedere dal contratto senza penali e senza fornire alcuna motivazione.