Questo sito contribuisce all'audience di

Car sharing, valida alternativa contro il caro auto. A Milano boom di utenti

Condivisioni

Con la stangata d’inizio anno, che prevede di far lievitare ulteriormente il prezzo dell’assicurazione auto Rca e di tutte le principali voci di spesa per la gestione dell’automobile, sono sempre di più i milanesi che si rivolgono al car sharing, il servizio che prevede la condivisione dell’automobile per tragitti comuni.

È quanto emerge dagli ultimi dati sull’impiego del servizio GuidaMi del Comune di Milano che documenta l’aumento sorprendente degli utenti di car sharing, il 30 per cento in più rispetto allo scorso anno e del parco vetture adibite al servizio di mobilità sostenibile: al momento si contano 132 vetture, tutte Euro 5 o ad alimentazione ibrida.

In particolare, secondo i numeri rilevati a dicembre, si calcola che nel 2012 gli utilizzatori del servizio sono stati circa 5.551.

Scendendo nel dettaglio si scopre che dopo un anno di car sharing quasi la metà degli utenti decide di vendere la propria seconda auto; il 12 per cento invece abbandona persino l’idea di acquistare una quattro ruote di proprietà.

Visto il successo del servizio, a Milano sono aumentati anche i parcheggi: attualmente sono 80 le postazioni dove è possibile prelevare e riportare le vetture da condividere.

Il car sharing si dimostra quindi una scelta vincente sotto tutti i profili, non solo per abbattere i costi del preventivo assicurazione ma anche per rispettare l’ambiente.

LEGGI ANCHE: