Questo sito contribuisce all'audience di

Bioedilizia: in Danimarca la casa vacanze costruita con le alghe (Foto)

Le alghe possiedono un ottimo potere isolante e possono ridurre la quantità di emissioni nocive emesse in atmosfera. Inoltre, non sono infiammabili, non marciscono e sono in grado di assorbire la stessa quantità di CO2 del legno.

di Posted on
Condivisioni

CASA CON LE ALGHE IN DANIMARCA –

Dormire piacevolmente, e in totale sicurezza, in una casa in stile Non sprecare, tutta costruita con le alghe. Non vi raccontiamo una favola ma un fatto vero. Possibile.

Torniamo a parlare di bioedilizia e di abitazioni costruite con materiali particolari che permettono di ridurre i consumi energetici e di conseguenza anche gli sprechi e andiamo in Danimarca per presentarvi la casa vacanze costruita con le alghe: si trova sull’isola di Læsø ed è stata realizzata nell’ambito di un programma volto alla conservazione delle case tradizionali presenti sull’isola.

LEGGI ANCHE: Casa passiva, un modello abitativo per tagliare i consumi energetici ed eliminare gli sprechi

BIOEDILIZIA, LA CASA VACANZE COSTRUITA CON LE ALGHE –

Il progetto della casa vacanze nata da un’idea della fondazione Realdania Byg e portata a termine dallo studio di architettura Vandkunsten ha dimostrato che le alghe possiedono un ottimo potere isolante e possono ridurre la quantità di emissioni nocive emesse in atmosfera: hanno infatti un basso quantitativo di carbonio. Inoltre, non sono infiammabili, non marciscono, grazie al loro contenuto salino non attirano gli insetti e sono in grado di assorbire la  stessa quantità di CO2 del legno.  Senza contare che la quantità di energia utilizzata è molto bassa grazie al notevole spessore delle pareti, ad un particolare sistema di recupero di calore e alle finestre a basso consumo energetico.

IN ITALIA: A Roma la casa costruita con la paglia

I CONSUMI ENERGETICI DELLA CASA VACANZE COSTRUITA CON LE ALGHE –

Con un consumo previsto di 20 kWh/mq/anno, la casa vacanze rientra pienamente nell’ambito dei rigorosi standard stabiliti per gli edifici a basso consumo energetico in Danimarca.

L’edificio, pensato inizialmente come casa vacanze estive, ha però tutte le carte in regola per essere abitato durante tutti i mesi dell’anno ed è per questo che presto diventerà una residenza privata.

(Le immagini sono tratte da Blog.casa.it)

Un nuovo passo in avanti quindi nel campo della bioedilizia a favore del risparmio di energia e delle emissioni nocive senza trascurare la qualità dei materiali e del comfort abitativo.

PER SAPERNE DI PIU’: Energia rinnovabile, in Germania un intero comune con eolico, solare e biogas

LEGGI ANCHE: