Questo sito contribuisce all'audience di

Dal virtuale al reale, Matt vuole prendere un caffè con ognuno dei suoi amici su Facebook

Questo ragazzo australiano ha deciso di “connettersi” con i suoi “amici” organizzando con ognuno di loro un appuntamento. Un’iniziativa che ha cominciato a documentare sul suo blog tre anni fa e che gli consente di ricordare a se stesso l’importanza “di socializzare e di conoscere davvero le persone al di fuori del social network”

Condivisioni

AMICIZIE SU FACEBOOK

I social network nascono con l’intenzione di tenerci in contatto con parenti e amici, azzerando le distanze e dandoci la possibilità di interagire in qualsiasi momento. Paradossalmente però può accadere che l’effetto sia il contrario: avere molti amici virtuali ma pochi contatti reali. In molti, infatti, rischiano di amplificare l’importanza dei rapporti da “tastiera”, trascurando l’importanza di una sana chiacchierata vis a vis, dove imparare ad ascoltare, capacità fondamentale per imparare costruire amicizie genuine. Come in molti aspetti della vita, però, il giusto sta nel mezzo, e anche nell’approccio alla tecnologia bisogna saper cogliere il meglio evitando esagerazioni. Un principio che Matt Kulesza, un giovane ragazzo australiano, ha saputo cogliere al volo avviando un progetto che lo porterà a prendersi un caffè con tutti i suoi contatti su Facebook.

LEGGI ANCHE: La privacy dei bambini su Facebook calpestata da genitori vanitosi e narcisisti

DIFFERENZA TRA AMICIZIA VIRTUALE E REALE

Matt, infatti, ha deciso di far sfociare nel reale quei rapporti che spesso rimangono contratti nel virtuale. Così ha cominciato a “connettersi” con i suoi “amici” sul popolare social network organizzando con ognuno di loro un appuntamento per bere un caffè. La sua avventura è cominciata nel 2014 e finora è riuscito ad incontrare 79 degli oltre mille “amici” che ha su Facebook. Nel frattempo sta documentando la sua impresa su un blog, dove a ogni appuntamento dedica qualche riga in cui racconta di cosa si è parlato sorseggiando il caffè.

MATT KULESZA

All’inizio del suo blog Matt ha scritto che questa iniziativa è un modo per “ricordarsi di socializzare e per sforzarsi a conoscere davvero le persone anche al di fuori del social network”. Un ottimo proposito che ognuno di noi potrebbe adottare per il proprio 2018.

Le foto sono state tratte dalla pagina Facebook 1000+ Coffees

COME UTILIZZARE AL MEGLIO LA TECNOLOGIA

Civiltà digitale: con troppa tecnologia il rischio è ridere meno e soffrire di più

Bambini e tecnologia, la vogliamo smettere con questa febbre da smartphone per minorenni?

I giovani, le donne e la tecnologia, un rapporto di amore-odio. E voglia di amicizie vere

Troppa tecnologia fa male ai ragazzi: quando lo capiremo? Intanto abbiamo gli studenti più smanettoni del mondo