Questo sito contribuisce all'audience di

A Palermo il ‘No smog mobility’

di Posted on
Condivisioni

Le città grigie e “sporcate” dallo smog sono, purtroppo, una realtà sempre più diffusa. C’è però chi ha capito che combattere l’inquinamento rappresenta sempre più una necessità, una priorità. Per questo si moltiplicano gli appuntamenti organizzati per discutere delle possibili soluzioni all’eccessiva emissione di Co2 nell’ambiente. Il trasporto automobilistico è una delle principali cause di inquinamento, così, a Palermo, è stata organizzata “No smog mobility”, la prima rassegna in Sicilia dedicata alla mobilità sostenibile, privata e pubblica, individuale e collettiva, di persone e di merci, che si terrà tra il 30 settembre e il 2 ottobre. L’iniziativa è patrocinata fra l’altro dei Ministeri per le Politiche Ambientali e per le Politiche Agricole, coinvolge amministrazioni locali, aziende private e mondo universitario alla ricerca delle soluzioni più innovative per una mobilità eco-compatibile.

 

Naturalmente il pezzo forte della rassegna saranno i veicoli elettrici, reale punto di svolta per una maggiore salvaguardia dell’ambiente. La casa automobilistica francese Renault è molto attenta alle tematiche ambientali. Oltre ad aver costruito intere aziende che hanno approvvigionamenti elettrici derivanti da energia solare adesso punta sul comparto auto per stupire: primo tra i grandi produttori, ha avviato un programma industriale orientato allo sviluppo e alla commercializzazione di massa dell’auto elettrica, mettendo in campo investimenti per 4 miliardi. Nei progetti immediati è prevista l’introduzione sul mercato fra il 2011 e il 2012 di una gamma completa di 4 veicoli elettrici, dotati di batterie agli ioni di litio come l’urban car Twizy, la berlina compatta Zoe, la berlina familiare Fluence Z.E. e la furgonetta commerciale Kangoo Z.E. ideale per il trasporto merci in città. Un modo diverso di vivere la vita in città, un cambio di prospettiva necessario per il futuro dell’ambiente.

Ecoseven