Questo sito contribuisce all'audience di

Valorizzazione e recupero degli antichi mestieri: in Veneto si insegnano a scuola

L’arte del falegname, del ceramista, del carpenterie. Ma anche del vecchio operaio nella catena di montaggio. Tutto questo si racconta e si studia a scuola, a Padova, per salvare le botteghe degli artigiani.

di Posted on
Condivisioni

VALORIZZAZIONE E RECUPERO DEGLI ANTICHI MESTIERI –

Posti di lavoro che saltano, ma anche tradizioni ancorate al territorio che evaporano senza lasciare tracce. Se non nei musei.Il problema delle botteghe artigiane che stanno scomparendo è molto sentito in Veneto.

LEGGI ANCHE: Artigianato in grave crisi, interi mestieri stanno scomparendo

IL PROGETTO PORTATO AVANTI A PADOVA IN VENETO –

Così a Padova si stanno portando avanti dei programmi di insegnamento che spiegano e raccontano i mestieri di una volta, oggi in parte scomparsi in Veneto. Gli alunni della scuola Giovanni XXIII, per esempio, hanno così visto e imparato a conoscere i segreti dei falegnami, dei carpentieri, e dei ceramisti. Ma anche degli operai specializzati sulle catene di montaggio.

valorizzazione-recupero-antichi-mestieri-artigianato-scuole-padova (2)

INSEGNARE A SCUOLA GLI ANTICHI MESTIERI –

È chiaro che si tratta di un lavoro didattico che non intende soltanto coltivare la memoria storica, le radici di una regione e di una comunità. C’è altro. E cioè il tentativo di restituire dignità e valore al lavoro manuale. E da qui, contribuire in modo concreto al salvataggio delle botteghe artigiane che stanno scomparendo.

valorizzazione-recupero-antichi-mestieri-artigianato-scuole-padova (3)

PER APPROFONDIRE: La piattaforma che vende artigianato made in Italy in tutto il mondo

LEGGI ANCHE: