Questo sito contribuisce all'audience di

Piazza dei Mestieri, dove si insegna ai giovani a non sprecare talenti e competenze

Un luogo in cui trasferire ai giovani conoscenze e abilità tecniche, valorizzare le diverse competenze e ricreare quel clima di una volta fatto di arti e mestieri ma anche scambio e confronto di idee al fine dell’accrescimento del bene comune.

Condivisioni

PIAZZA DEI MESTIERI TORINO – A Torino c’è un luogo in cui si uniscono insieme studio, formazione, merito e lavoro: si tratta di Piazza dei Mestieri, una Fondazione aperta nei locali di un’ex conceria che, da dieci anni, offre ai giovani corsi di formazione professionale e occasioni di lavoro concrete.

Un luogo in cui trasferire ai giovani conoscenze e abilità tecniche e ricreare quel clima di una volta fatto di arti e mestieri ma anche scambio e confronto di idee al fine dell’accrescimento del bene comune.

Obiettivo: creare un luogo di aggregazione dei giovani in cui offrire loro l’opportunità di valorizzare le proprie capacità e competenze e apprendere un lavoro.

LEGGI ANCHE: Made in Testaccio, la sartoria romana che ricicla, non spreca e recupera le tradizioni

I CORSI DI “PIAZZA DEI MESTIERI” DI TORINO – Nella struttura, una ex conceria in cui lo spazio di circa 7mila metri quadrati è stato recuperato e adattato alla nuova destinazione d’uso, fanno parte un ristorante, un pub, una tipografia, un birrificio artigianale e anche un laboratorio del cioccolato.

Ai suoi allievi, Piazza dei Mestieri insegna infatti come produrre il cioccolato con ingredienti di altissima qualità o la birra con malti biologici e così via. Ma all’interno di Piazza dei Mestieri si svolgono anche i corsi di formazione professionale per operatore della ristorazione, panettieri, pasticceri, operatori grafici, acconciatori e tanto altro ancora.

I prodotti in cui la tracciabilità di tutta la filiera è garantita attraverso il numero di lotto e le indicazioni in etichetta circa tutte le materie prime utilizzate, vengono poi venduti ai consumatori con i quali si vuole creare un rapporto diretto che va oltre l’acquisto, alla scoperta anche dei valori sociali ed educativi associati al prodotto stesso.

LE OPPORTUNITA OFFERTE DALLA FONDAZIONE “PIAZZA DEI MESTIERI” – Un fondazione privata, Piazza dei Mestieri, in costante dialogo con le istituzioni del territorio, gli enti pubblici, le fondazioni bancarie, le parrocchie, piccole e grandi imprese e anche multinazionali allo scopo di formare professionisti preparati e valorizzare i talenti soprattutto in un momento di crisi come quello attuale in cui le possibilità di lavoro sono purtroppo poche.

Ogni anno, Piazza dei Mestieri ospita circa 550 allievi di età compresa tra i 14 e i 18 anni e in circa 10 anni, 80 giovani su 100 hanno trovato occupazione o hanno proseguito la loro formazione scolastica.

Inoltre, circa il 90 per cento degli iscritti al primo anno ha portato a termine i propri studi: un dato importante tenuto conto che una buona parte degli allievi della Piazza dei Mestieri proviene da un percorso scolastico spesso difficile e conflittuale. Alcuni studenti provengono infatti da ambienti familiari disagiati dal punto di vista sociale ed economico.

Un progetto importante, non solo per la prevenzione delle diverse forme di disagio giovanile ma anche per non sprecare le competenze e le capacità dei giovani e sostenerli nella strada verso il loro futuro.

(Le immagini sono tratte dalla Pagina Facebook di Piazza dei Mestieri)

PER APPROFONDIRE: Opportunità di lavoro, come non sprecare. Il nostro Speciale

LEGGI ANCHE: