Ricetta semifreddo ai cachi | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Semifreddo ai cachi: la ricetta natalizia che recupera anche il pandoro e il panettone avanzati

Scegliete la panna fresca e non dimenticate la buccia grattugiata del limone o dell’arancia: vedrete che profumo. Un dolce perfetto anche per la colazione

RICETTA SEMIFREDDO AI CACHI

Un dolce goloso, il semifreddo ai cachi, perfetto per terminare i pasti con gusto. Per un risultato perfetto, gli ingredienti si possono preparare in anticipo, e assemblare al momento di servire.

LEGGI ANCHE: Crema di cachi al cioccolato, un dessert ricco di vitamina C, semplice da preparare

SEMIFREDDO AI CACHI

INGREDIENTI (per 4 persone)

Per la crema

  • 4 cachi
  • 250 ml di panna fresca
  • 80 – 100 grammi di zucchero (regolarsi a piacere per la dolcezza)
  • Liquore: Grand Marnier, Cointreau o Alchermes

Per il pan di Spagna

  • 3 uova
  • 125 grammi di farina 00 o 0
  • 110 grammi di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • Buccia grattugiata di limone o arancio, non trattati
  • 1 tortiera ø cm. 25 antiaderente o foderata con carta da forno

Tempo di preparazione del pan di Spagna: 30 minuti

Tempo di cottura: 30-35 minuti, poi raffreddamento

Tempo di preparazione della crema: 15 minuti

PREPARAZIONE

  1. Montare con cura e pazienza le uova con lo zucchero. A fine procedimento lo zucchero dovrà essere “scomparso” e la crema dovrà risultare filante. Se si possiedono le fruste elettriche, è il momento di usarle.
  2. Unire il pizzico di sale, poi poco alla volta la farina e la fecola, amalgamare bene. Profumare con la scorza grattugiata.
  3. Accendere il forno statico a 180°.
  4. Versare il composto nella tortiera, livellando bene. Passare in forno e verificare la cottura dopo mezz’ora: la superficie deve presentarsi ben dorata e l’interno asciutto.
  5. Intanto preparare i cachi: lavarli, sbucciarli e tagliuzzarli finemente. Conservarli in frigorifero.
  6. Montare la panna con lo zucchero e conservare in frigorifero.
  7. Quando il pan di Spagna sarà raffreddato, o al momento di servire, tagliarlo a striscioline di 2×8 cm circa, e comporre le porzioni alternando strisce di pan di Spagna leggermente bagnate con il liquore, crema di cachi e panna montata. Terminare con la panna. Servire subito o conservare ancora in frigorifero.

Idea antispreco post natalizia: invece del pan di Spagna, usare quel che resta di panettone e pandoro, procedendo come descritto.

RICETTE PER DOLCI NATALIZI IMPERDIBILI:

Shares