Orto supermercato Berlino - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

A Berlino l’orto sbarca nei supermercati. Insalata e verdura fresca per i clienti

Grazie alla start up di un gruppo di giovanissimi, Infarm, nella rete della catena Metro sono nati orti, a forma di piramide, che vendono prodotti freschi. A chilometro zero.

Condivisioni

ORTO SUPERMERCATO BERLINO –

L’orto sbarca nei supermercati. Dopo gli spazi nelle città, concessi ai cittadini che sono pronti a coltivare un pezzo di terra e sottrarlo così al degrado o alla speculazione edilizia, e gli orti nelle scuole, uno strumento prezioso per una nuova forma di didattica, arriva l’orto nella grande distribuzione.

LEGGI ANCHE: Orti aziendali, ecco dove sono in Italia e tutti i vantaggi per i dipendenti

INFARM BERLINO –

Il progetto pilota è partito a Berlino, grazie a una start up di giovanissimi che hanno lanciato la piattaforma “Infarm”, per un’agricoltura a chilometro zero. La catena Metro ha intercettato i ragazzi e ha messo all’interno dei propri punti vendita delle serre, a forma di cubi, che ospitano insalate e verdure fresche. Da vendere ai consumatori in tempo reale.

COLTIVAZIONE FRUTTA E VERDURA NEI SUPERMERCATI –

L’esperimento è solo un primo passo, in quanto poi arriverà anche la coltivazione diretta di pomodori, peperoni e frutta. È chiaro che dietro queste mosse ci sia anche un’operazione di marketing, per avvicinare ai supermercati clienti sensibili ai tempi ambientali e all’agricoltura a chilometro zero. Ma prendiamo la parte positiva e utile del progetto: avere gli orti anche in questi spazi significa creare dei luoghi simbolici, evocativi, di grande significato. Per impedire la spreco alimentare.

(L’immagine di copertina è tratta dalla pagina Facebook “Infarm”)

PER APPROFONDIRE: Orti a scuola, ecco dove crescono, moltiplichiamoli in tutto il Paese

LEGGI ANCHE: