Manutenzione batteria della bici elettrica | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come usare la batteria della bici elettrica. E come evitare di doverla cambiare spesso

Quando non usate la bici, la batteria va conservata in un luogo fresco e asciutto. Non aspettate che arrivi a zero per ricaricarla. E non andate oltre il 90 per cento di ricarica

di Posted on

Adesso che siamo entrati nell’era della bici a pedalata assistita, se non vogliamo sprecare soldi, è bene curare con attenzione la batteria elettrica, il cui ricambio, per un modello funzionale, parte da almeno 200 euro.

MANUTENZIONE BATTERIA DELLA BICI ELETTRICA

Ecco dieci consigli utili da seguire, per dare lunga vita alla batteria della vostra e-bike:

Non scarica troppo a lungo.  Ci possono essere periodi, anche non brevi, durante i quali non andate in bicicletta. Pensiamo ai mesi invernali, quando fa davvero molto freddo e non avete voglia di rischiare un’influenza. Bene: la batteria non deve essere lasciata scarica durante tutto questo periodo, altrimenti correte il rischio di perderla.

Dove conservarla. Quando non usate la e-bike, la batteria va staccata dalla bicicletta e conservata in un luogo asciutto, a temperatura ambiente. In queste condizioni la carica non deve stare al di sotto del 30 per cento o al di sopra del 60 per cento.

Mai al sole. Non lasciate mai la batteria esposta al sole, specie per troppo tempo. Ed evitate temperature basse, sotto i 5 gradi.

Come si ricarica la bici. E veniamo invece ai tempi nei quali usiamo la bicicletta a pedalata assistita. In questo caso non dobbiamo aspettare che la batteria si scarichi del tutto, arrivi a 0, prima di ricaricarla. Possiamo metterla sotto carica già quando il livello è sceso tra il 10 e il 20 per cento.

Il tetto per ricaricarla. Anche la ricarica ha un tetto che suggeriamo: il livello del 90 per cento. In pratica, si tratta di non andare fino in fondo e portare la batteria al livello massimo.

COME CURARE LA BATTERIA DELLA BICI ELETTRICA

Quando ricaricare la batteria. La ricarica non va mai fatta immediatamente dopo l’uso della bici assistita. Bisogna aspettare che la batteria si raffreddi e poi si può procedere alla sua ricarica.

Non dimenticatevi del caricatore. E innanzitutto non tenete la batteria attaccata al caricatore per un periodo superiore alle 12 ore. Potreste avere guai seri.

Se lavate la bici. La batteria ha un peso e può essere fastidioso smontarla quando è carica. Ma dovete farlo se lavate la bici: l’acqua potrebbe fare danni irreparabili alla batteria.

Come pulirla. Allo stesso modo non è il caso di usare acqua per pulire la batteria, che comunque va tenuta in ordine e lubrificata. Basta un panno umido o una semplice spugna.

Durante un viaggio in macchina. Se smontate la bici per trasportarla in macchina, staccate la batteria dal telaio. E ponetela in luogo sicuro, dove non sbatta durante il viaggio.

MUOVERSI IN BICICLETTA: TUTTI I CONSIGLI UTILI

Share