Innovazione. Primato svizzero, Italia agli ultimi posti in Europa | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Innovazione. Primato svizzero, Italia agli ultimi posti in Europa

di Posted on
Condivisioni

 È la Svizzera il primo Paese al mondo per capacità di innovazione. Il primato le è stato conferito dal Global Innovation Index messo a punto da Insead, una tra le principali scuole di business a livello mondiale con sedi in Europa e in Asia, ed elaborato in collaborazione con l’Institute for the Protection and the Security of the Citizen (Ipsc). L’analisi ha riguardato 125 Paesi che rappresentano il 93,2% della popolazione mondiale e quasi il 98% del Pil mondiale. Nella classifica dei primi dieci compaiono altri cinque Paesi europei (Svezia, Finlandia, Danimarca, Paesi Bassi e Regno Unito), due dell’America (USA e Canada) e due asiatici (Singapore e Hong Kong, quale regione amministrativa speciale della Cina). La maggior parte dei Paesi dell’Unione Europea è presente nella classifica delle prime 30 posizioni, dove hanno guadagnato posizioni, in particolare, alcune nazioni di più recente ingresso nella UE come Estonia (23), Ungheria (25), Repubblica Ceca (27), Cipro (28) e Slovenia (30), mentre hanno perso terreno alcuni membri storici dell’Unione, come la Spagna (scesa al alla posizione n. 32) e il Portogallo (33). L’Italia è scivolata in 35esima posizione e la Grecia addirittura alla n. 65. Il Global Innovation Index è stato ricavato dalla media di due sotto indici: un "indice di ingresso" che valuta il capitale umano, la ricerca, le infrastrutture ecc., e un "indice di uscita" che dà conto dei risultati ottenuti. Per la sua composizione sono stati messi a punto complessivamente 80 indicatori di tre diverse categorie: 59 indicatori quantitativi, 15 indicatori compositi e 6 indicatori che fanno riferimento a dati di rilievo. Relativamente all’Unione Europea, l’analisi conferma nel suo complesso le valutazioni che sono state formulate nello scorso febbraio dal rapporto annuale presentato dalla Commissione sullo stato dell’Europa in materia di innovazione tecnologica e competitività delle imprese dove, con riferimento specifico al nostro Paese, si evidenziano le difficoltà dell’Italia di tenere il passo con il gruppo dei Paesi più innovatori. Copyright TM News(c) 2011