Incendi in Australia | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Incendi in Australia, già morti 480 milioni di animali. Il 70 per cento dei piromani hanno l’età di Greta

È incredibile ciò che avviene in uno dei paesi più green del mondo. Le fiamme uccidono per effetto dei cambiamenti climatici. Ma innanzitutto per le mani sporche degli uomini. Giovanissimi

di Posted on

INCENDI IN AUSTRALIA

Ci sono due aspetti drammatici nell’emergenza incendi in Australia, uno spreco enorme di vite umane e di risorse ambientali. Il primo riguarda le proporzioni della catastrofe. Davvero fuori da qualsiasi previsione. Soltanto dal mese di settembre del 2019 le vittime nei vari incendi, dal Nuovo Galles del Sud allo stato del Victoria, dall’Australia Meridionale al Queensland, sono state venticinque.

LEGGI ANCHE: Incendi, ecco a chi rivolgersi

ANIMALI MORTI NEGLI INCENDI IN AUSTRALIA

Poi ci sono milioni di ettari andati in fumo e 480 milioni di animali (mammiferi, uccelli e rettili) scomparsi, secondo i dati dell’università di Sidney, nel corso del 2019 e della lunghissima stagione degli incendi. Compresi 8mila esemplari della preziosa specie dei koala: in pratica il 30 per cento dell’intera quantità di questi meravigliosi piccoli orsetti.

PER APPROFONDIRE: La zattera della salvezza naviga verso l’Australia. Grande come un’isola di pietra pomice, soccorre coralli e animali marini

CHI HA CAUSATO GLI INCENDI IN AUSTRALIA

Il secondo aspetto raccapricciante riguarda i colpevoli degli incendi. C’è sicuramente un effetto-surriscaldamento climatico, che anche qui sta mettendo a rischio l’equilibrio ambientale, creando un contesto non più sostenibile. Ma c’è innanzitutto la mano criminale dell’uomo. O meglio: dei ragazzini.

Le indagini a tappeto in tutto il paese hanno portato a centinaia di arresti per incendi dolosi, come se fossimo in Calabria o in Sicilia durante la stagione estiva. Il 70 per cento delle persone arrestate risultano minorenni. E fa riflettere che questi piromani di professione abbiamo la stessa età di Greta.

Nell’immagine di copertina: Simon Adamczyk, soccorritore della fauna selvatica di Adelaide, in Australia (David Mariuz/Reuters)

 

I RISCHI A CUI ANDIAMO INCONTRO CON I CAMBIAMENTI CLIMATICI:

Shares