Giornata del libro Olanda - Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Boekenweek: in Olanda, nel fine settimana del libro chi porta un romanzo in treno viaggia gratis

In occasione della giornata del libro basta presentare al controllore un libro per non pagare il biglietto. Non solo: alcune carrozze diventano biblioteche su rotaie dotate di lampade e tavolini per incentivare la lettura. Per consigli su cosa leggere, chiedere al capostazione

Condivisioni

Chi ha l’abitudine di portare sempre un libro nello zaino mentre viaggia sarà contento di sapere che in Olanda, c’è un intero weekend in cui chi ama leggere può viaggiare gratis.

Una splendida iniziativa patrocinata dall’azienda nazionale dei trasporti, nell’ambito della settimana dedicata alla lettura.

L’ente nazionale dei trasporti olandese, la Nederlandse Spoorwegen, è infatti da sempre convinto sponsor della Boekenweek, la settimana della lettura nata nel 1932 con lo scopo di sensibilizzare i cittadini e le cittadine olandesi alla lettura.

LEGGI ANCHE: Bibliobus: libri itineranti per tornare a vivere dopo il terremoto. In Abruzzo, ma non solo…

GIORNATA DEL LIBRO OLANDA

Un intero fine settimana l’anno, quello che comprende la giornata del libro, si può viaggiare in tutto il paese senza spendere un centesimo, basta soltanto presentare un libro al controllore nel momento in cui si sale sul treno per avere la possibilità di viaggiare gratis. Non conta il genere del libro, o quanto sia voluminoso: ciò che conta è dimostrare la passione per la lettura.

Il fine della settimana del libro olandese è quello, come detto, di incoraggiare a spegnere lo smartphone ed immergersi nella carta e nell’inchiostro, e per questo il programma è denso di eventi a tema libro, ormai diventati tradizione. Per fare un esempio, ogni anno un autore o un’autrice olandese di punta pubblica un nuovo volume proprio in occasione della Boekenweek, che viene distribuito gratuitamente nelle librerie a chi acquista un altro volume tra i titoli in catalogo.

BIBLIOTECA SU ROTAIE

Nel paese dei tulipani, tuttavia, le iniziative che hanno come focus la lettura non si esauriscono nel giro della settimana del libro. NS, infatti, ha già ospitato nei vagoni dei suoi treni, principalmente gli intercity, vere e proprie biblioteche su rotaie, che ricreano l’ambiente delle sale di lettura nei più piccoli dettagli.
Come in una vera e propria biblioteca si possono trovare tappeti sul pavimento, lampade da tavolo, e tavoli da lettura dove poter posare i volumi presi in prestito.

Ogni tavolino, poi, accoglie i viaggiatori  già con un libro da leggere che si potrà sostituire e scambiare con i centinaia di libri presenti nel vagone-biblioteca. Ma è possibile anche utilizzare le scrivanie e gli scaffali come punto di bookcrossing:  chiunque viaggia può lasciare il proprio libro alla biblioteca del treno, per poter ingrandire il palco volumi e arricchirlo per tutti coloro che vogliano usufruirne.

giornata del libro olanda

Vagone biblioteca in Olanda (Foto tratta da www.radiomontecarlo.net)

PER APPROFONDIRE: Libri per bambini e per ragazzi, così un insegnante in pensione fa scoprire il piacere di leggere. Girando con un’Ape-biblioteca…. (foto e video)

BOEKENWEEK OLANDA

Nei Paesi Bassi le politiche di diffusione della lettura sono parte fondamentale di quelle culturali, e il binomio viaggio-lettura è molto radicato nelle scelte dell’azienda dei trasporti, in modo quasi inscindibile. C’è la concezione del treno come posto migliore per leggere dietro a tutta l’offerta culturale delle NS, a partire dalla giornata del libro fino al vagone biblioteca, inaugurato nel 2016, la cosiddetta “leescoupé”  una carrozza appositamente progettata per godere la lettura di un buon libro durante il trasporto con il treno.

Non solo:scrittori e scrittrici che lo desiderano hanno l’opportunità di presentare le proprie fatiche letterarie durante la giornata olandese del libro proprio a bordo dei treni intercity. E che dire del personale ferroviario che diventa libraio per un giorno e dona a tutti i passeggeri consigli di lettura?

L’attenzione alla lettura e al piacere dei libri, in Olanda, esiste già da tempo: a partire dalla “Stilte coupé” ovvero la carrozza silenziosa, dove viene osservato e fatto rispettare il silenzio per chi intende viaggiare in santa pace, senza squilli di telefono o altri rumori.

STORIE DI LIBRI E BIBLIOTECHE: