Questo sito contribuisce all'audience di

La parabola solare capace di concentrare l’energia di 2000 soli

Il futuro dell’energia solare arriva dai laboratori Ibm di Zurigo e ha la forma di un super pannello fotovoltaico capace di concentrare la potenza di ben 2 mila soli

Condivisioni

FOTOVOLTAICO – Un pannello fotovoltaico capace di concentrare in centinaia di piccolissimi microchip fotovoltaici la potenza di ben 2 mila soli. Arriva direttamente dai laboratori Ibm di Zurigo e si candida a diventare il futuro dell’energia solare.

Lo speciale pannello che ha la forma di una parabola, è in grado di sfruttare l’80 per cento dell’energia raccolta.

APPROFONDISCI: “Solar share”, il progetto che permette ai cittadini di condividere l’energia prodotta dal sole

In particolare, la parabola funziona mediante un innovativo sistema di raffreddamento delle celle, quello adoperato dal supercomputer Aquasar, che si compone di alcuni microcanali liquidi che controllano la temperatura e sono capaci di incamerare il calore 10 volte meglio di un sistema ad aria.

LEGGI ANCHE: Energia solare, la cella che si stampa sulla carta e ricarica il telefonino

La parabola, la cui superficie è rivestita da una grande quantità di specchi, è attaccata a un sistema di monitoraggio che individua la migliore angolazione in base alla posizione del sole. Una volta trovata la giusta collocazione, i raggi del sole si riflettono su diversi ricevitori posti sugli specchi con chip fotovoltaici a tripla giunzione:  ogni singolo recettore può convertire 200-250 watt.

La speciale parabola solare potrebbe quindi cambiare le sorti del fotovoltaico rendendolo più conveniente dei combustibili fossili.

LEGGI ANCHE: Gas e petrolio, vi racconto la guerra solare dell’energia

LEGGI ANCHE: