Questo sito contribuisce all'audience di

Atlas 01: a Napoli due giorni dedicati all’arte, ai contesti urbani, alla costruzione di comunità

L’evento andrà in scena in scena oggi e domani al Quartiere Intelligente, ex opificio per la produzione di guanti rimasto a lungo abbandonato nella zona di Montesanto a Napoli.

Condivisioni

Due intensi giorni di attività dedicate all’arte, ai media, ai contesti urbani interessati da pratiche che guardano all’architettura, alla natura e al paesaggio, alle nuove ecologie economiche e culturali, alla costruzione di comunità e all’attivismo: questo il programma di ATLAS 01, la nuova idea di MAO Media & Arts Office ONLUS, un’associazione culturale no profit dedicata alla produzione di eventi culturali, contenuti ed iniziative editoriali nel campo della media art.

LEGGI ANCHE: Essere o non Essere. Con gli Altri. La Rete Sociale a regola d’Arte

ATLAS 01, L’EVENTO DI MAO MEDIA & ARTS OFFICE ONLUS – L’evento, a cura di Vito Campanelli, Danilo Capasso, Alessandra Cianelli, Francesco Quarto, organizzato con la partecipazione speciale di Corso di Nuove Tecnologie per l’Arte (NTA)Accademia di Belle Arti di Napoli, andrà in scena in scena a Napoli oggi e domani al Quartiere Intelligente, ex opificio per la produzione di guanti rimasto a lungo abbandonato nella zona di Montesanto a Napoli, un luogo/progetto che oggi si pone come volano per la rigenerazione urbana del quartiere, uno dei principali nodi di mobilità intermodale della città. Uno spazio in divenire, una zona franca fuori dall’ordinario dove condensare le istanze culturali innovative e attivare nuove dinamiche ecologiche per il futuro urbano.

ATLAS COME PROCESSO – Oltre che un evento, ATLAS è la messa in moto di un processo: evadere dalla rigida dittatura del format e da istanze culturali di tipo settoriale, incrementare la frammentazione e la contaminazione trasversale tra saperi teorici e pratici, aprendo alla dinamica dell’incertezza e alla scoperta fortuita di nuove idee. Un evento dai confini sfumati in cui diversi livelli di attività interagiscono nello spazio creando flussi di immagini e suoni che si irradiano a partire dal quartiere e nelle reti. Una performance collettiva, conviviale, aperta all’imprevisto, di attraversamento ed elaborazione della cultura contemporanea.

EVENTO CULTURALE NAPOLI – L’appuntamento è quindi per oggi 13 dicembre alle ore 16,30 presso il Quartiere intelligente, Scala Montesanto 3. Ingresso libero.

Per maggiori informazioni e per consultare il programma completo cliccate qui.

PER APPROFONDIRE: Terra Madre per la Sardegna: a Olbia il pranzo solidale di Slow Food per le persone colpite dal nubifragio

(Le immagini sono tratte dalla pagina facebook di MAO Media & Arts Office ONLUS e dalla pagina facebook dedicata all’evento)

LEGGI ANCHE: