Dove comprare capi sostenibili | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Moda sostenibile, i migliori marchi made in Italy. La qualità è fatta dalle fibre naturali

Dalla romana Carmina Campus alla Re-Bello di Bolzano. Passando per i grandi brand come Armani e Gucci. Come trovare online le migliori offerte

di Posted on

Dal bamboo al cotone biologico. Dalla canapa alla lana, sempre con il marchio biologico. Fino al nylon rigenerato, recuperando le vecchie reti da pesca. I capi di moda che sicuramente non hanno un impatto negativo sull’ambiente, passano per l’utilizzo di fibre e materiali naturali. Prodotti a basso impatto e forniti delle relative certificazioni. Materiali, è inutile nasconderlo, che hanno costi elevati, ma sono gli unici a darci piena garanzia sull’affidabilità di un prodotto ecosostenibile.

DOVE COMPRARE CAPI SOSTENIBILI

Perché un’azienda tessile si possa definire ecosostenibile, essa deve infatti passare una serie di test severissimi e ottenere certificazioni piuttosto costose e che necessitano anche di diverso tempo e controlli costanti. É comprensibile che tutto ciò comporti dei costi elevati che renderebbero la moda sostenibile, commercialmente insostenibile ai più da un punto di vista strettamente economico. Unitamente poi al costo elevato delle fibre tessili ecologiche e dei materiali e macchinari necessari alla produzione, il tutto contribuisce naturalmente a lievitare il costo della moda sostenibile rispetto alla moda comune, quella delle catene prêt à porter, fast fashion, e universali. Tuttavia, grazie all’impegno continuo nella ricerca, a una costante e permanente strizzata d’occhio all’innovazione, e a importanti finanziamenti e aiuti economici da parte di aziende lungimiranti e attente ai bisogni del nostro pianeta, molte case di moda sostenibili riescono a mantenere bassi i prezzi finali, rendendo la moda sostenibile accessibile anche a ceti sociali medio-bassi.

I MIGLIORI MARCHI ITALIANI DI MODA SOSTENIBILE

Vediamo quindi insieme alcuni tra i marchi italiani di moda eco-sostenibile, disponibili anche online sui migliori e-commerce di moda come Jole, a basso impatto ambientale e cruelty free, per vestire la natura e proteggere e salvaguardare il nostro ambiente. Tra i marchi presenti sul nostro territorio da diversi anni, Carmina Campus fu creato nel 2006 da Ilaria Venturini Fendi: l’expertise del brand di lusso Fendi e l’interesse per la natura e l’eco-sostenibilità di questa giovane e intraprendente stilista italiana confluiscono insieme nel brand che si propone di creare abbigliamento e accessori partendo da materie prime molto particolari quali scarti industriali, materiali di recupero e campionari. Re-Bello è invece un’azienda con sede a Bolzano, che si fa promotrice della green revolution producendo sin dal 2012 capi in tessuti ecologici alternativi quali eucalipto, bamboo e cotone biologico, fino ad arrivare a riutilizzare scarti di nylon rigenerati, soprattutto ottenuti da reti da pesca ormai dismesse, mantenendo in vita queste fibre altrimenti altamente inquinanti e ad alto impatto ecologico.

DOVE COMPRARE CAPI SOSTENIBILI ONLINE

Altri marchi italiani che si schierano tra le fila dei produttori di moda sostenibile, etica e rispettosa dell’ambiente sono Laura Strambi, i cui capi eco-chic sono completamente tracciabili e prodotti grazie a tecniche ed energie alternative, a basso impatto ambientale, o ancora il brand padovano Casagin, focalizzato sulla produzione di capi intimi per uomo e donna a partire da materiali di origine naturale, ecologici e vegani, dermo-compatibili e cruelty free. Anche case di moda classiche e rinomate da decenni stanno finalmente prendendo decisioni orientate nella direzione eco-sostenibile, come ad esempio Armani e Gucci, che hanno entrambe recentemente fatto la scelta di abbandonare completamente l’utilizzo di pellicce, puntando su materiali ecologici e scelte etiche che rappresentano un passo davvero notevole per questi colossi della moda italiana conosciuti ed apprezzati a livello internazionale, costituendo un precedente e sensibilizzando l’interno mondo della moda.

QUANDO LA MODA RISPETTA L’AMBIENTE:

Shares