Dove andare al mare d’inverno: 10 mete imperdibili
Questo sito contribuisce all'audience di

Dove andare al mare d’inverno in Italia: 10 mete imperdibili a portata di mano

Ha un fascino tutto suo del quale innamorarsi. Da Nord a Sud esistono mete incantevoli ricche di paesaggi suggestivi e silenzi rasserenanti

Ultimo aggiornamento il 03.12.2021 alle 17:33

Non è vero che per godersi la bellezza del mare in inverno bisogna andare per forza ai Tropici, o in qualche paese dall’altra parte del mondo rispetto all’Italia. Certo: nella stagione invernale i bagni a mare nelle regioni italiane sono piuttosto rari, anche se non mancano giornate nelle quali la temperatura sale e consente anche ai meno freddolosi di fare un tuffo.

DOVE ANDARE AL MARE D’INVERNO

Ma il mare d’inverno in Italia ha tutto un suo fascino. Fatto di atmosfere, di paesaggi suggestivi, di silenzi in luoghi dove siamo abituati a sentire tanto rumore. Il mare d’inverno è una bellissima vacanza, con un forte risparmio visto che si resta in Italia, e con l’opportunità, da non sprecare, di conoscere posti che anche con il freddo hanno una bellezza enorme, e di riappropriarci di scorci che d’estate neanche riusciamo a intravedere.

LEGGI ANCHE: Come amare il mare: basta non sporcarlo

LE 10 METE PIÙ BELLE

Noi vi proponiamo 10 mete, facili da raggiungere, da Nord a Sud. Tutte incantevoli. 

  • GRADO

Grado, è una bellissima cittadina lagunare del Friuli Venezia Giulia, che vanta circa 1600 anni di storia. Grado è collegata alla terra da una sottile striscia di terra ed è pregna del tipico fascino veneziano, che si mostra in tutta la sua bellezza quando si percorrono i campielli e i vicoli sui quali si affacciano le abitazioni dei pescatori. Grado apparteneva all’Impero austro-ungarico ed era assai apprezzata dall’aristocrazia dell’epoca che la raggiungeva per godere dei bagni e anche delle Terme marine, che ancora oggi sono un fiore all’occhiello di questa meravigliosa località. La città vecchia è dominata da due splendide basiliche, quella di Santa Eufemia e quella di Santa Maria delle Grazie, che è la più antica della cittadina. Grado è un’eccellete località di mare, super organizzata, in grado di offrire divertimento agli adulti ma anche ai bambini. Questa città lagunare è conosciuta anche come “isola del sole”, dato che i suoi tre chilometri di spiaggia sono rivolti a sud e per tale ragione vi splende sempre il sole, il quale rende il clima mite. Inoltre, i suoi fondali bassi sono molto graditi alle famiglie, così come le piste ciclabili che consentono di effettuare tante escursioni alla scoperta dell’entroterra.

  • CAMOGLI

Camogli è un borgo marinaro che si affaccia sul Golfo del Paradiso, nella riviera Ligure di Levante. Le case dei pescatori sono tutte colorate vivacemente e rappresentano una delle attrattive del luogo. Camogli è romantica, meravigliosamente incastonata in una cornice naturale che non smette di ammaliare chi viene qui a fare una vacanza all’insegna del relax e della bellezza. A Camogli c’è anche tanto da vedere dal punto di vista artistico, come la Basilica Minore di Santa Maria Assunta che guarda il porticciolo, o il Castello della Dragonara, di epoca medievale, che protegge il borgo e la costa tutta. Bellissima la Batteria di Punta Chiappa, complesso difensivo eretto tra gli anni ‘30 e gli anni ‘40. Camogli è anche famosa per i suoi caratteristici “trompe l’oeil” (dal francese “inganna ‘occhio”) cioè le facciate dipinte che raffigurano balconi, fiori, paesaggi e altri elementi architettonici e naturali che sembrano veri e che, appunto, “ingannano” l’occhio. Un borgo, insomma da non perdere, per chi ama il mare e vuole goderne anche in inverno.

  • CASTIGLIONE DELLA PESCAIA

Una delle località di mare più belle e famose della Maremma, Castiglione della Pescaia, è un antico borgo medievale in provincia di Grosseto, che ha un mare meraviglioso e spiagge dorate da vivere pienamente anche in inverno. Un territorio di enorme valore storico, oltre che paesaggistico e naturale, data la presenza di pinete, boschi e colline. Le sue spiagge, come già detto, sono di una bellezza non comune, come quella di Cala Violina, famosissima e fiabesca insenatura adagiata nel Golo di Follonica, costituta da una sabbia bianca finissima, circondata dalla meraviglia della macchia mediterranea. Come non citare la spiaggia di Casetta Civinini, anch’essa di sabbia bianca fine, che si estende per sei chilometri. Castiglione è un luogo incantato, dunque, che vale la pena di visitare non solo nella bella stagione ma anche quando il turismo è meno frenetico. Castiglione della Pescaia vanta un centro storico che rimanda al periodo romano e a quello medievale, con le sua cinta muraria e il Castello, con le tre torri triangolari. Qui si gustano anche i miglior piatti della tradizione toscana a e in particolar modo maremmana. Insomma, una cittadina magica nella quale trascorrere soggiorni invernali immersi nella bellezza.

  • MARINA DI VASTO

Vasto è una nota cittadina della parte meridionale dell’Abruzzo, affacciata sul Golfo D’Oro, chiamato così perché si tratta di una baia a forma d mezzaluna che possiede una bellissima sabbia dorata. A tagliare questo meraviglioso arco del golfo, vi è un pontile dinanzi al quale attraccavano piccole imbarcazioni e che ora è attrazione turistica dato che vi si fanno passeggiate assai romantiche tra le onde. Vasto è un borgo marinaro noto per le sue stupende spiagge, tra le quali spicca di Marina di Vasto, con un litorale lungo sei chilometri, di sabbia dorata e soffice. I fondali degradano naturalmente e per tale ragione questa località è attraente soprattutto per le vacanza familiari. A Marina di Vasto ci sono servizi di ogni tipo, divertimenti e una bella pista ciclabile che rende agevole gli spostamenti verso tanti siti interessanti, sia dal punto di vista paesaggistico che culturale. Relax e divertimento, sono assicurati, non solo in estate, ma anche durante la stagione invernale. 

mare inverno

  • SPERLONGA

Sperlonga è un comune del basso Lazio, in provincia di Latina. Il suo borgo è considerato tra i più belli e caratteristici d’Italia perché fonde storia, tradizioni culturali e bellezze paesaggistiche. Per tale ragione, Sperlonga è meta di turismo non solo estivo ma anche invernale. Inoltre, vanta anche tante spiagge molto belle con comodissimi servizi. Per questo, Sperlonga è adatta anche alle vacanze familiari. Chi ama il mare non può lasciarsi sfuggire queste sue meravigliose spiagge: Canzatora, con sabbia fine, particolarmente consigliata quando non c’è tanta gente, perché è piccola e dunque si affolla subito, Fontana, vicina al centro cittadino e dunque raggiungibile con comodità e Salette, piena di comfort, con sabbia finissima e un’acqua davvero limpida. È bello perdersi nel centro storico di Sperlonga, ammirare le sue quattro torri medievali, di carattere difensivo e le sue piccole chiese. A Sperlonga si visitano anche la Grotta e la Villa di Tiberio; la prima è una grande cavità rocciosa che si affaccia sul Mar Tirreno, con una piccola spiaggia molto bella, la seconda è la Villa dell’imperatore romano che ospita il Museo archeologico locale. 

  • ISCHIA

Ischia, la meravigliosa isola vulcanica del Golfo di Napoli, è conosciuta anche come “isola del dio Sole”. Ischia possiede tanti paesini lungo tutta la costa e il suo clima è mediterraneo, dunque così mite che è possibile fare il bagno quasi tutto l’anno. Questo, non solo grazie alla sua privilegiata esposizione ma anche per la presenza di falde acquifere sotterranee che mantengono calda l’acqua anche verso la costa, generando una temperatura che è ottima per la balneoterapia, tanto salutare per l’organismo. Un’esperienza davvero insolita, che spinge molti turisti a scegliere questa meravigliosa isola, non solo per le sue bellezze paesaggistiche e storiche, ma anche perché è possibile rigenerarsi grazie alla presenza delle terme. Ischia è una meta ideale anche per chi ama fare delle vacanze itineranti, alla scoperta delle bellezze storiche e paesaggistiche. Qui non può mancare la visita al Castello aragonese, risalente al 1400, così come non si possono non vedere il santuario della Madonna di Monte Vergine e il Museo Giardino di lady Walton a Forio, ricco di specie vegetali provenienti da molti paesi. Chi ama fare shopping, qui troverà il paradiso nei molti negozi tipici e nelle tante boutique del lungomare e di Ischia porto. Si raggiunge facilmente con traghetti Ischia.

  • SORRENTO

Sorrento è la cittadina più rinomata della costiera amalfitana ed è, da sempre, una meta molto cara ai turisti, perché ricca di scorsi meravigliosi e caratterizzata da una natura rigogliosa, che profuma di agrumi. Sorrento ha un centro storico assai suggestivo, è ricca di storia, di opere architettoniche religiose e possiede anche molte tradizioni artigianali, come ad esempio quella dei merletti. A Sorrento si viene anche in inverno, perché il suo clima mite la rende gradevole meta turistica per chi non ama il caos estivo; le sue spiagge sono sempre accarezzate da un sole meraviglioso e da una brezza marina piacevolissima. Sorrento è arroccata su di un’imponente scogliera che cade a picco sul mate ed è interamente percorsa da stradine lungo le quali corrono aranceti e limoneti, i cui frutti sono famosi nel mondo. Il suo mare è magico, verde smeraldo, e attende i visitatori in ogni periodo dell’anno A Sorrento c’è tanto da vedere, a partire dalla tante chiese, fino ad arrivare al Corso Italia, la lunga via pedonale che è il cuore commerciale pulsante della città, dove si trovano numerosi negozi e locali. Poi i musei, la villa comunale e i tipici vicoletti pieni di belle suggestioni. Il borgo di Marina Grande è una tappa obbligata così come il Porto, dal quale si può raggiugere la spiaggia, deserta in inverno e sicuramente assai romantica.

  • SAN VITO LO CAPO

San Vito lo Capo e il mare sono una cosa sola! Questa straordinaria cittadina in provincia di Trapani, vanta una delle spiagge più belle d’Italia, sabbiosa e lunga oltre tre chilometri. Il suo clima mite rende questa città meta turistica anche in inverno. Il mare è azzurro, pieno di incredibili sfumature, in questo anfiteatro maturale, racchiuso tra il Monte Cofano e la pianura dell’Egitarso. Le acque sono basse e per tale motivo, ideali per i bambini. Gli appassionati di sport subacquei posso godere della bellezza stupefacente dei fondali marini che questa parte della Sicilia ospita. A San Vito Lo Capo si respira un’atmosfera mediterranea e tante sono le bellezze naturalistiche, una su tutte, la Riserva dello Zingaro, un tratto di costa siciliana rimasta incontaminata, costituita da rilevi calcarei e calette tutte da scoprire. Un luogo incantevole, dunque, nel quale trascorrere momenti di assoluto relax, alla scoperta del suo cuore antico, caratterizzato dalla Piazza Santuario che si affaccia su via Savoia, ricca di negozi e luogo di incontro di chi vuole far shopping o divertirsi. 

  • LIPARI

Lipari, la più grande delle isole Eolie, in Sicilia, possiede alcune tra le baie più belle della regione e anche i paesaggi più incantevoli. I suoi panorami sono dolci e conquistano i viaggiatori al primo sguardo, anche in una vacanza invernale. Lipari, nell’antichità, era, non a caso, chiamata “Meligunis”, che in greco vuol dire “dolce”. Quest’isola è un coacervo di bellezze naturalistiche, geologiche e storiche che l’hanno fatta divenire, nel 2000, Patrimonio dell’umanità. Le spiagge di Lipari sono bellissime come, ad esempio, la Spiaggia bianca, che si trova ai piedi delle cave di pomice. L’acqua qui è azzurra come quella dei Caraibi e i fondali sono candidi. Di spiagge ce ne sono tante, come la Spiaggia Porticello, che si raggiunge in auto, la Spiaggia Pietra liscia e la White Beach, famosa per la movida notturna. A Lipari si giunge sbarcando in uno dei suoi due porti, Marina Corta o Marina Lunga. Da là, si sale verso piazza Ugo di Sant’Onofrio e ci si inoltra nel centro storico. Nella parte alta vi è il Castello, all’interno del quale vi è il museo archeologico eoliano che conserva i resti della storia dell’isola, che fu sempre importante centro economico, culturale e religioso di tutto l’arcipelago. 

  • SOLANAS

Solanas è una frazione del Comune di Sinnai, in provincia di Cagliari, famosa per la sua spiaggia dorata e finissima, che incanta i visitatori. Il suo mare, di un azzurro unico, è incastonato in una vegetazione mediterranea dalle molte gradazioni di verde. La spiaggia è lunga oltre un chilometro, piena di comfort, assai frequentata d’estate e incantevole anche in inverno, quando la folla è solo un ricordo. Solanas è un’oasi di pace, che le famiglie amano e che anche gli amanti degli sport acquatici adorano. I fondali sono trasparenti, ricchi di fauna e di flora, una vera manna per chi desidera fare immersioni. Solanas è anche un buon punto di partenza per fare escursioni in barca lungo tutta la costa, alla scoperta dell’Area marina protetta di Capo Carbonara, inaugurata nel 1998 a tutela dei tanti ecosistemi della zona.

INIZIATIVE PER LA SALVAGUARDIA DELLE SPIAGGE:

  1. Vigili in spiaggia, reclutati con il crowdfunding. Contro gli abusivi e per fermare chi insozza il mare
  2. Spiagge pulite, tutti possiamo fare qualcosa. E basta poco: ecco il vademecum (foto)
  3. Sigarette in spiaggia, così Paola ogni giorno raccoglie migliaia di cicche. Imitiamola!
Share

<