Nicola e Federica, due artigiani che restaurano le sneakers

Da un’attività di riciclo hanno fatto nascere, a Brescia, un laboratorio per non sprecare le scarpe più usate dai giovani. E spesso destinate alle discariche

Un lavoro di artigianato puro. Con un valore aggiunto importante: la materia prima si basa sulla filosofia del Non sprecare, del recupero e del riutilizzo. In questo caso delle scarpe più usate, specie dai giovani: le sneakers.

DI SANA PIANTA

Nicola Buono e Federica Sofia sono una coppia collaudata, nella vita (sono marito e moglie) e sul lavoro (condividono la stessa passione e il laboratorio dove svolgono la loro attività). Lui è uno scenografo, lei ha una laurea in Design, vivono a Brescia, e insieme hanno iniziato l’avventura di creare un loro marchio, Di Sana Pianta, con un certosino lavoro su misura per i vari clienti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da diSANAPIANTA (@di.sanapianta)

LEGGI ANCHE: Scarpe da ginnastica, come riciclarle

NICOLA BUONO E FEDERICA SOFIA

Nicola e Sofia sono partiti dai dati delle scarpe da ginnastica che si consumano e si sprecano, spesso abbandonandole anche nelle discariche. Mentre ci sono enormi possibilità di riciclo per questo tipo di prodotti. Da qui la loro proposta, nel laboratorio di Brescia: riparare sneakers, risuolandole, e facendole tornare nuove, oppure creare un nuovo modello partendo da quello che viene eliminato. Il restauro di Nicola e Sofia piano piano si sta diffondendo in tutta Italia, e anche grazie alla loro presenza sui social arrivano foto da diverse regioni per la richiesta di un preventivo. E per non sprecare le sneakers.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da diSANAPIANTA (@di.sanapianta)

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

SNEAKERS: I PROGETTI PIÙ ATTENTI ALL’AMBIENTE

KuBet
KUBet - Trò chơi đánh bài đỉnh cao trên hệ điều hành Android
Torna in alto