Come sbiancare il bucato in modo naturale - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Bucato da sbiancare, come farlo in modo naturale. Con cenere, soda, sale. A costo (quasi) zero

Il bianco splendente può essere mantenuto nel tempo anche senza l'utilizzo di costosi prodotti e con i rimedi che utilizzavano le nostre nonne. Anche l'acqua ossigenata può essere molto utile. Ecco come fare.

Condivisioni

COME SBIANCARE IL BUCATO IN MODO NATURALE

Cenere, soda, sale. Ma anche acqua ossigenata, per le macchie e gli aloni dei vestiti. Per il bucato più bianco che si può, come recita una vecchia pubblicità, prima di procedere all’acquisto di prodotti chimici presenti sul mercato, per i quali c’è solo l’imbarazzo della scelta, potete provare con i rimedi naturali. A costo (quasi) zero.

LEGGI ANCHE: Come eliminare la muffa dalle pareti di casa con i rimedi naturali e senza candeggina

COME SBIANCARE IL BUCATO

Ecco un elenco di sistemi che potete utilizzare per avere capi bianchissimi e naturalmente detersi, senza che ingrigiscano o prendano una tonalità più scura rispetto a quella originaria:

  • SOLE PER TOGLIERE LE MACCHIE – Lo sapevate chRimedi naturali per sbiancare il bucato in modo efficacee se stendete i capi al sole le macchie leggere vanno via da sole? È il potere dei raggi solari.
  • CENERE PER SBIANCARE I TESSUTI – Le nostre nonne usavano proprio questo materiale per sbiancare i tessuti ingrigiti. Infatti la cenere ha il potere di far tornare naturalmente bianchi i nostri capi. Utilizziamo la lisciva di cenere autoprodotta per smacchiare, igienizzare e sbiancare i tessuti.
  • SUCCO DI LIMONE PER UN BUCATO BIANCO – Aggiungere il succo di 2 limoni ad un litro d’acqua e 2 cucchiai di sale grosso vi permetterà di avere un bucato a mano naturalmente bianco. In alternativa, il limone per il bucato può essere utilizzato anche a fette, da mettere in un recipiente con acqua bollente insieme al capo da smacchiare e far stare in ammollo per circa un’ora.
  • BICARBONATO DI SODIO PER MANTENERE IL BIANCO DEI TESSUTI – Aggiungere una tazza di bicarbonato di sodio ad ogni lavaggio aiuterà i capi bianchi a rimanere tali più a lungo.
  • SODA SOLVAY PER COMBATTERE LE MACCHIE- La soda, unita al bicarbonato e al sale fino (2 cucchiai di soda, 2 di bicarbonato e 1 di sale fino) può essere utilizzata come pretrattante prima di mettere il capo in lavatrice.Rimedi naturali per sbiancare il bucato in modo efficace
  • SALE PER RIMUOVERE LE MACCHIE – Il sale è utile sulle piccole macchie. Unito all’acqua calda rimuove parte delle macchie dei capi e tessuti di abbigliamento.
  • ACQUA OSSIGENATA CONTRO MACCHIE E ALONI- Si può utilizzare l’acqua ossigenata sulle macchie e gli aloni dei vestiti, da acquistare in farmacia a 36 volumi.
  • LATTE FREDDO PER RECUPERARE IL BIANCO – Per capi naturalmente bianchi e morbidi, potete metterli in ammollo in un recipiente con il latte freddo per due ore, prima di procedere al lavaggio tradizionale; in caso di risultati non  soddisfacenti, l’operazione si può anche ripetere.
  • ACETO BIANCO CONTRO LE MACCHIE DIFFICILI – Un altro alleato del vostro bucato è l’aceto bianco, smacchiante e ammorbidente; da diluire in acqua in un recipiente, prima di lasciare il capo in ammollo per circa un’ora. In presenza di macchie di sudore, è meglio applicare l’aceto direttamente sulle macchie.

SOLUZIONI DI CASA CON RIMEDI NATURALI:

LEGGI ANCHE: