Questo sito contribuisce all'audience di

Forno a microonde, acqua e bicarbonato per pulirlo in modo naturale (foto)

Per la pulizia interna, invece, acqua calda e 4 cucchiai di aceto bianco o succo di limone. Anche il sale grosso può essere molto utile. Sciacquate con un panno umido.

di Posted on
Condivisioni

COME PULIRE IL FORNO A MICROONDE

Il forno a microonde è ormai diventato un elettrodomestico molto utilizzato, perché ci offre la possibilità di ottimizzare i tempi in cucina, sia che si debba preparare una pietanza elaborata sia che lo si usi semplicemente per scaldare il latte, l’acqua per il tè o per scongelare i cibi.

Come ogni elettrodomestico, anche il microonde necessita di una pulizia approfondita per rimuovere residui di cibi, incrostazioni o la polvere che quotidianamente vi si può accumulare.

LEGGI ANCHE: Forno elettrico o a microonde, come utilizzarlo correttamente per risparmiare energia e denaro

RIMEDI NATURALI PER PULIRE IL FORNO A MICROONDE

Vediamo insieme come pulire bene il microonde con metodi naturali, senza usare detersivi aggressivi che inquinano l’ambiente e possono essere dannosi per la salute:

  • Per pulire esternamente il forno a microonde, prendete un bicchiere d’acqua e aggiungetevi un cucchiaio di bicarbonato. Mescolate, poi immergete nella soluzione un panno morbido e con questo strofinate via, delicatamente, la macchia dall’elettrodomestico: lo pulirete perfettamente.
  • Per la pulizia interna, invece, prendete una ciotola e riempitela con acqua calda e 4 cucchiai di aceto bianco o succo di limone, poi mettetela dentro al microonde. Accendete quest’ultimo alla massima potenza per circa 5 minuti, trascorsi i quali, riaprite la porta del forno, estraete la ciotola e anche il piatto e poi procedete alla pulitura rimuovendo le incrostazioni, vecchie e nuove, con una spugnetta morbida. Alla fine, asciugate con uno straccio. Prima di riposizionarlo, lavate anche il piatto del microonde con una mistura composta da mezzo bicchiere di aceto e un cucchiaio di bicarbonato, oppure versandovi sopra aceto e succo di limone e tirando via lo sporco con una spugnetta. Il microonde consta anche di un supporto interno che regge il piatto e che come gli altri componenti va pulito. Lo si può fare passandovi sopra un panno intriso di acqua e aceto per detergerlo bene.
  • Anche il sale grosso si rivela un ottimo aiuto nella pulizia del microonde. Accendete il forno e fatelo intiepidire, poi miscelate 250 gr di sale in mezzo litro di acqua e applicate il composto che ne deriva sulle macchie da pulire, lasciando che agisca per circa 15 minuti. Il calore aiuterà a sciogliere meglio gli aloni. Dopodiché, strofinate via le macchie e avrete il pulito desiderato.
  • Se mischiate una tazza di sale ed una di bicarbonato, avrete una mistura eccellente per pulire il microonde. Basta stenderla su tutta la superficie del forno e lasciarla agire per un’oretta, per poi rimuovere chiazze e grasso con estrema facilità. Alla fine, sciacquate con un panno umido e asciugate.

PULIZIE DI CASA SENZA SPESE E CON RIMEDI NATURALI:

  1. Detersivi fai da te con acido citrico: tante preparazioni efficaci, perfette per le pulizie di casa
  2. Pulizie di casa con il limone: dalla cucina alla lavatrice. Fino alla cura del metallo
  3. Cenere del camino: come riutilizzarla per le pulizie di casa e la cura del giardino e dell’orto
  4. Lisciva di cenere: come prepararla in casa e i consigli per utilizzarla nelle pulizie domestiche
  5. Muffa: basta poco per eliminarla dalle pareti di casa, con i rimedi naturali e senza candeggina
  6. Detersivi naturali fatti in casa: prodotti efficaci e low cost, dallo sgrassatore alla cera fai da te