Come fare colori a dita per dipingere con i bambini - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Colori naturali a dita, con quattro ingredienti. In frigo si conservano per due mesi

Il rosso con il pomodoro o con la barbabietola. Il blu con mirtilli o more. E il marrone con i residui del caffè. Tutti i segreti dei colori atossici

COME FARE COLORI A DITA

Il rosso con il pomodoro, o con la barbabietola. Il rosa con il succo di rapa. Il blu con mirtilli o more. E il marrone con la polvere del caffè. Sono soltanto alcuni esempi degli ingredienti naturali attraverso i quali si arriva, in modo semplice e divertente, ai colori a dita. I più amati dai bambini.

COLORI A DITA FAI DA TE

I bambini adorano dipingere, sia con le mani che con pennelli e spugnette. È importante che abbiano a disposizione colori formulati appositamente per loro, atossici e completamente naturali, che non arrechino alcun problema anche se portati alla bocca. Ecco perché prepararli in casa è garanzia di totale sicurezza. Ovviamente, lo si può fare facilmente adoperando tutti gli ingredienti naturali di cui si ha disponibilità.

LEGGI ANCHE: Trucchi fai da te, naturali ed ecologici per colorare il viso dei bambini durante le feste

COLORI A DITA FATTI IN CASA

Scopriamo insieme qualche ricetta facile da realizzare, atossica, che assicura la creazione di tonalità brillanti.

  • I colori a dita. Bastano solo 4 ingredienti per realizzare dei colori che i piccoli potranno utilizzare solo con le loro piccole dita. Gli ingredienti sono sicuri e naturali al 100%: frutta, verdura, spezie o anche i coloranti ad uso alimentare. Questi colori si possono tranquillamente conservare in frigo per circa due mesi. Innanzitutto, procuratevi una tazza tazza di amido di mais, una tazza di farina, due cucchiai di sale e tre tazze di acqua. A questo punto, potete amalgamare tutti gli ingredienti in una terrina adoperando un mixer ad immersione fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Poi, potete collocare il miscuglio dentro un pentolino e farlo scaldare a fuoco lento fino a quando la consistenza non sarà quella dei colori a tempera. Alla fine, versate l’impasto in piccoli contenitori di vetro con chiusura ermetica. Quando saranno freddi, potete aggiungere il colorante. Come già anticipato, l’impasto ottenuto potete anche colorarlo adoperando gli ingredienti naturali che avete in casa, cioè frutta, verdura e spezie.

Ecco quali sono gli ingredienti che potete mescolare all’impasto per ottenere il colore desiderato:

  1. ROSSO

Per ottenere il rosso potete usare del succo di pomodoro privato dei semi, la barbabietola, le fragole cotte per dici minuti, di cui utilizzerete solo il liquido.

  1. ROSA

Per fare un bel rosa basta qualche goccia di succo di rapa.

  1. GIALLO

Per fare il giallo potete utilizzare lo zafferano in polvere, la curcuma in polvere, l’ananas frullato bene.

  1. ARANCIONE

Per preparare l’arancione, la curcuma e il curry sono perfetti ma anche carote, arance, clementine e mandarini, la cui scorza deve essere lavata bene, grattugiata e poi frullata.

  1. VERDE

Per ottenere il verde potete utilizzare l’acqua degli spinaci o della bieta, il prezzemolo frullato bene, il cavolo verde cotto e frullato e la menta frullata.

  1. BLU

Il blu si ottiene con i mirtilli schiacciati oppure con le more frullate.

  1. MARRONE

Possiamo creare il marrone con la polvere di caffè oppure di orzo, con il cacao emulsionato con l’acqua oppure con la cannella emulsionata con acqua.

ACQUERELLI FAI DA TE

Se in casa volete creare degli acquerelli atossici per i vostri bimbi, potete procurarvi 1 cucchiaio di aceto bianco, 2 di bicarbonato di sodio, 1 di mais, ¼ cucchiaio di glicerina, contenitori per le uova e dei coloranti naturali. A questo punto, dovete mescolare l’aceto insieme al bicarbonato dentro una ciotola fino a quando non vi sia più schiuma. Quando quest’ultima si sarà dissolta, versatevi gli altri ingredienti. Infine, mettete la miscela dentro il contenitore delle uova e in ognuna delle cavità inserite un colorante diverso, così da ottenere varie tonalità. Miscelate bene e poi attendete che il colore si indurisca. Le tinte sono così pronte per essere adoperate dai bimbi che vi potranno intingere un pennello bagnato per cominciare a dipingere.

RICICLO DI COLORI E MATITE: TANTE IDEE CURIOSE

Shares

LEGGI ANCHE: