Bulldog inglese: aspetto, carattere e tutto ciò che c'è da sapere | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Bulldog inglese: aspetto, carattere e tutto ciò che c’è da sapere

Affettuoso, pacifico, paziente ma anche decisamente pigro. Il suo aspetto inconfondibile purtroppo nasconde alcuni lati oscuri, da considerare

di Posted on

I primi bulldog inglesi nacquero come cani da combattimento contro i tori ma oggi, rispetto a un tempo, sono cani estremamente docili e pazienti, affettuosi anche con i bambini. A livello di salute tendono a essere molto fragili, in primis a causa dei problemi respiratori dovuti al caratteristico muso schiacciato.

BULLDOG INGLESE: ORIGINI

Originario della Gran Bretagna, nasce come cane da combattimento contro i tori, ecco il perché del suo peculiare aspetto. Basso in modo da non poter essere incornato, tozzo e corpulento, con canna nasale corta e tartufo all’indietro per favorire la respirazione durante la presa. Tutto nel bulldog inglese è stato studiato nei minimi particolari per poterlo impiegare nella lotta.

Nel 1853, quando il combattimento contro i tori è diventato illegale, alcuni appassionati decisero di selezionare i pochi esemplari rimasti apportando delle modifiche alla razza. E nel 1864 venne stilato il primo standard.

Purtroppo nel corso del tempo la selezione da parte degli allevatori ha portato alla diffusione di esemplari con caratteristiche fisiche considerate attraenti ma assolutamente negative in termini di salute. Basti pensare al tipico muso schiacciato, cui si devono molti dei problemi respiratori della razza.

LEGGI ANCHE: Pastore tedesco: tutto ciò che c’è da sapere se stai pensando di accoglierlo in famiglia

BULLDOG INGLESE: ASPETTO

Occhi tondi e scuri, orecchie “a rosa”, narici ampie, tartufo largo, forte mascella, labbra superiori che pendono, coda rotonda, collo forte e muscoloso, zampe corte anch’esse muscolose.

Nel complesso il bulldog inglese è un cane forte, tozzo, dalla corporatura compatta, il cui peso, per gli esemplari maschi, è compreso tra i 24-25 Kg, e per gli esemplari femmina tra i 22-23 Kg.

Il pelo è corto e può avere diversi colori, ecco i principali:

  • tigrato
  • fulvo e fulvo chiaro
  • bianco
  • pezzato

BULLDOG INGLESE: CARATTERE

Nonostante le sue origini come cane da combattimento, il bulldog inglese oggigiorno è un perfetto cane da compagnia. Affettuoso anche con i bimbi, allegro, pacifico e molto paziente. Tende a essere pigro e a stancarsi presto, ma è importante portarlo regolarmente a spasso anche quando non sembra averne molta voglia. Evitate però lunghe passeggiate nelle giornate più calde e afose. Non bisogna dimenticare che si tratta di un cane brachicefalo, che presenta quindi maggiori problemi di respirazione rispetto ad altri cani.

BULLDOG INGLESE: ALIMENTAZIONE

Il bulldog inglese tende a mangiare parecchio e proprio per questo è importante somministrargli un’alimentazione equilibrata, non troppo abbondante. Il cibo, che può essere sia secco (crocchette di qualità) che umido, deve garantire un buon contenuto proteico.

BULLDOG INGLESE: MALATTIE

Tra le malattie e i disturbi che possono colpire questa razza si annoverano:

  • displasia dell’anca
  • allergie
  • dermatiti
  • Sindrome brachicefalica BAOS
  • malattie oculari

QUANTO COSTA UN CUCCIOLO DI BULLDOG INGLESE?

Il costo medio di un bulldog inglese acquistato presso un allevamento serio e autorizzato va da un minimo di 700 euro a circa 1500 euro, ma il prezzo può variare. In ogni caso vi consigliamo di prediligere l’adozione, esistono infatti Rescue dedicati a questa razza.

QUANTO DEVE CAMMINARE UN BULLDOG INGLESE?

Almeno una passeggiata al giorno è fondamentale per mantenerlo in salute. Non serve fare maratone, anche perché questa razza tende a stancarsi rapidamente (senza contare i problemi respiratori), ma un minimo di attività fisica, anche per evitare che prenda troppo peso, è importante.

Share

<