Bouledogue francese: origini, temperamento, adozione

Un ottimo cane da compagnia dal temperamento affettuoso e socievole. Ama giocare anche con i bambini, con cui si dimostra docile e paziente

bouledougue francese

Ottimo cane da compagnia, socievole e molto affettuoso, il bouledogue francese, anche noto come bulldog francese, è un molossoide di piccola taglia davvero adorabile. Bisogna però prestare particolare cura alla sua salute, un po’ cagionevole, soprattutto per quanto riguarda i problemi respiratori, tipici dei brachicefali.

BOULEDOGUE FRANCESE

Tutto ciò che c’è da sapere sul Bouledogue francese, dalle origini all’aspetto fisico passando per il carattere, le cure, l’acquisto e l’adozione.

ORIGINI

Il Bouledogue francese nasce da una serie di incroci con i bulldog inglesi fatti nei quartieri parigini da alcuni allevatori negli anni ’80 dell’800. Il primo Club venne fondato nel 1880 a Parigi e il primo standard fissato nel 1898, poi rivisto più volte nel corso degli anni successivi. Le origini vanno rintracciate nei molossi dell’Epiro e dell’Impero Romano.

LEGGI ANCHE: Pastore tedesco: tutto ciò che c’è da sapere se stai pensando di accoglierlo in famiglia

CARATTERISTICHE

Il bouledogue francese è un molossoide di piccola taglia dall’aspetto tarchiato e con il caratteristico muso corto. Ecco altre caratteristiche fisiche riportate dalla scheda Enci:

  • Naso rincagnato
  • Orecchie erette
  • Occhi inseriti in basso dall’espressione vivace, rotondi e di colore scuro
  • Collo corto e forte
  • Coda corta
  • Cranio largo, quasi piatto, con fronte bombata
  • L’altezza al garrese dei maschi va da 27 a 35 cm, mentre l’altezza delle femmine va dai 24 ai 32 cm
  • Il peso dei maschi è compreso fra i 9 e i 14 Kg, quello delle femmine tra gli 8 e i 13 Kg
  • Pelo raso, fitto, lucido e morbido, senza sottopelo. I colori ammessi sono fulvo, tigrato o meno, con o senza macchie bianche.

LEGGI ANCHE: Cane d’alce: carattere e dove si trova

TEMPERAMENTO

Si tratta di un cane socievole e vivace, ama molto giocare, è sveglio, docile e paziente. Si dimostra anche molto affettuoso nei confronti dei proprietari. E’ adatto alla vita da appartamento e adora stara in casa a riposare sul divano!

CURE

Attenzione soprattutto all’alimentazione perché può soffrire di sovrappeso, quindi è importante somministrargli le giuste quantità di cibo, selezionando alimenti di ottima qualità.

Inoltre è predisposto, in quanto brachicefalo, a soffrire di problemi respiratori e problemi vertebrali per via della schiena un po’ arrotondata.

DIFFERENZE CON IL BOSTON TERRIER

Bouledogue francese e Boston terrier si assomigliano molto a prima occhiata ma in realtà presentano varie differenze, ecco le principali:

  • le zampe del bouledogue francese sono più corte, meno magre e più curve, inoltre è più piccolo di taglia e tendenzialmente più grosso;
  • il boston terrier a livello caratteriale è più attivo e tende anche ad abbaiare di più.

DOVE ACQUISTARE UN CUCCIOLO

I cuccioli possono essere acquistati presso allevamenti autorizzati riconosciuti dall’ENCI, che devono rilasciare il libretto sanitario con i vari vaccini e trattamenti antiparassitari. Il costo va da un minimo di 1.000 euro e può raggiungere anche i 2.000 euro circa.

ADOZIONE

Potete in alternativa optare per la strada dell’adozione consultando le pagine facebook dei Rescue dedicati a questa razza, come Rescue Bouledogue Francese Italia, dov’è possibile trovare adulti e cuccioli in cerca di famiglia.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE QUESTE RAZZE DI CANI:

KuBet
KUBet - Trò chơi đánh bài đỉnh cao trên hệ điều hành Android
Torna in alto