Bomboniere fai-da-te: idee originali per il matrimonio | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Bomboniere fai-da-te: idee originali e creative per il matrimonio

Si possono realizzare con materiali di riciclo risparmiando parecchio, senza nulla togliere all'estetica. Dai terrari alle candele profumate, dalle saponette fatte in casa ai quadretti con fiori pressati

Anziché acquistare delle bomboniere già pronte, perché non regalare agli invitati del matrimonio un pensiero originale fatto con le vostre mani? Le idee fai da te da cui trarre ispirazione sono innumerevoli, il costo è decisamente ridotto, e non occorre chissà quale manualità per realizzarle. L’effetto Wow è garantito!

BOMBONIERE FAI-DA-TE

Dai classici vasetti con piante ai quadretti decorativi con fiori pressati, dai terrari fai-da-te alle saponette fatte in casa, ecco una selezione di idee per bomboniere low cost destinate a conquistare gli invitati del vostro matrimonio.

VASETTI CON PIANTE

Una piantina è sempre gradita, che sia grassa, aromatica o floreale. Basta inserire i vasetti con le piantine preferite in alcuni sacchettini di carta grezza, a loro volta personalizzabili con una scritta a tema. O perché no, anche con il nome degli invitati.

QUADRETTI CON FIORI PRESSATI

I fiori pressati si prestano perfettamente alla realizzazione di deliziose bomboniere fai da te.

Dovete raccoglierne diverse varietà, pressarli seguendo questo metodo, e poi incollarli su un foglio di cartoncino, che andrà infine inserito in una cornice a scelta.

Potete anche alternare fiori e foglie, scegliendo una palette cromatica di riferimento.

CANDELE PROFUMATE

Le candele profumate sono un regalo originale sempre gradito. Realizzatele con le vostre mani riciclando dei vecchi barattoli di vetro e procurandovi stoppini per candele, cera naturale o rimasugli di vecchie candele, pentolini per sciogliere la cera a bagnomaria, mestolo di legno, oli essenziali a scelta, spezie e fiori. Qui trovate tutti i passaggi.

SAPONETTE FATTE IN CASA

Costa poco, ha un profumo delizioso, è bello da vedere. Il sapone fatto in casa può benissimo trasformarsi in una bomboniera fai da te, magari abbinato a una candela dall’aroma simile. Qui potete scoprire come realizzarlo con semplici ingredienti, personalizzandolo con i fiori e le essenze preferite.

Trattandosi di una bomboniera, attenzione al packaging! Confezionatelo con delicatezza utilizzando stoffe naturali, cordini e fiori secchi.

Potete anche realizzare saponette con diverse essenze e fiori, in modo da renderle uniche per ogni invitato.

SEMI DA PIANTARE

Ultimamente, complice la sempre più diffusa sensibilità ambientale, molte persone scelgono di regalare, nelle più svariate occasioni, semi da piantare. Potrebbe sembrare una bomboniera un po’ misera ma basta poco per renderla invitante. E qui la differenza la fa il packaging!

Procuratevi delle buste di carta o cartoncino grezzo e personalizzatele con degli stencil oppure a mano libera con pennello e colori a tempera. Se non ve la sentite, stampate una grafica accattivante a tema green su un foglio di carta bianca o colorata. Ricavatene una striscia per avvolgere la busta, come nell’esempio che segue.

PIANTE DI CARTA

Ve la cavate con il fai-da-te? Allora potreste realizzare per i vostri invitati delle originali piante di carta, a prova di chi non ha il pollice verde.

  • Scegliete quali piante riprodurre, e se conoscete i gusti degli ospiti meglio ancora, quindi disegnate e ritagliate le foglioline da fogli di cartoncino verdi. Personalizzate le foglie con pennello e tempere.
  • Procuratevi dei vasetti di terracotta, inseriteci un pezzo di spugna per fiori e aggiungete sopra del ghiaino.
  • Applicate gli steli di fil di ferro sottile sulle foglie aiutandovi con la colla a caldo e inseritele man mano nel vaso.

TERRARIO FAI-DA-TE

Restando in tema piante, ecco una bellissima bomboniera fai-da-te che stupirà gli invitati, il terrario. Per realizzarlo occorrono contenitori di vetro, che potete anche riciclare, piantine che amano gli ambienti umidi come la felce e l’edera o anche piante grasse se il terrario non viene chiuso, terriccio, carbone attivo, muschio, ghiaino.

Il ghiaino va mescolato con il carbone attivo e collocato sul fondo, si aggiungono muschio e terriccio. A questo punto bisogna inserire le piantine e decorare eventualmente con altri elementi naturali. Spruzzate un po’ di acqua e voilà, il terrario è pronto.

TANTE IDEE PER ARREDARE LA CASA CON IL RICICLO CREATIVO:

  1. Decorare casa con il riciclo: tante idee da realizzare con tappi, cassette della frutta e vecchi maglioni
  2. Vecchi vinili, bancali, pneumatici: idee per arredare la casa con gusto, all’insegna del riciclo
  3. Lampada da tavolo fai da te, con il riciclo creativo: idee per decorare la casa con originalità
Share

<