Questo sito contribuisce alla audience di

Favole per bambini: riprendiamo la buona abitudine di leggerle ai nostri figli

Una ricerca pubblicata dalla Oxford University Press denuncia che quasi la metà dei genitori smette di leggere le favole quando i figli hanno 7 anni. Cinque consigli per favorire la lettura per i più piccoli.

Favole per bambini: riprendiamo la buona abitudine di leggerle ai nostri figli
Importanza delle favole per i bambini: la denuncia della Oxford University Press
di
Condivisioni

IMPORTANZA DELLE FAVOLE PER I BAMBINI -

Leggere sin da piccoli consente di ampliare l’esperienza e la conoscenza del mondo, insegna la lingua, le regole e l’empatia: in un bell’articolo che riportava la visione di Anselmo Roveda sull‘importantza delle favole per i bambini, editor della rivista di libri per bambini Andersen, abbiamo appreso queste ed altre motivazioni per le quali è fondamentale fare in modo che i bambini continuino a leggere. Ma non solo in Italia la pensiamo così.

La lettura assistita in famiglia è ancora vitale”, avverte James Clement, ex preside di scuola elementare, “ed è un vero peccato che i genitori non comprendano come dieci minuti di lettura al giorno con i figli siano un potente aiuto alla loro educazione”. Si legge così all’interno di una ricerca pubblicata dalla Oxford University Press. Al giorno d’oggi purtroppo la lettura viene sostituita barbaramente da cellulari, tablet, televisione.

LEGGI ANCHE: Ecco dieci libri per trasmettere la cultura del non sprecare ai bambini 

“Continuate a leggere favole almeno per la durata di tutte le scuole elementari”: è l’appello lanciato ai genitori. Lo studio britannico rileva infatti che abbiamo perso questa buona e sana abitudine: la metà dei genitori smette infatti di leggere le favole per bambini quando i figli hanno 7 anni.

FAVOLE BAMBINI ILLUSTRATE –

Proprio un rapporto della London School of Education sostiene, per esempio, che i bambini accompagnati nella lettura con le favole siano più bravi dei loro coetanei in matematica e in inglese. E abbiano migliori rapporti affettivi con la famiglia.

LEGGI ANCHE: Rapporto bambini-natura: essere un po’selvatici è necessario

COME STIMOLARE LA LETTURA NEI BAMBINI -

Raccogliendo le raccomandazioni inglesi, suggeriamo cinque consigli per favorire la lettura con i figli, a casa:

  • Scegliete un posto comodo per la lettura, per entrambi. E fate in modo che vostro figlio, mentre leggete, possa guardare il libro: seguirà meglio e avrà più interesse per il racconto;
  • Leggete con piacere, cambiando il ritmo, e scegliendo le pause giuste per essere accattivanti. Sono piccoli trucchi che però aiutano il bambino a immergersi nel filo narrativo della storia;
  • Rileggete un libro che piace a vostro figlio ogni volta che ve lo chiede. Pazienza se lo avete già letto altre volte: la lettura è un piacere, e va scoperto;
  • Non imponete i tempi: è una forzatura che potrebbe scoraggiare vostro figlio;
  • Abbiate un metodo. Cercate, per esempio, di leggere favole 10 minuti al giorno, dopo cena. Un rito classico e ancora molto efficace.

FAVOLE BAMBINI YOUTUBE -

Per chi non avesse tempo tutte le sere di leggere ai bambini, la casa editrice Il Castoro sul suo canale youtube propone delle splendide letture ad alta voce, ottima alternativa alla voce di mamma e papà:

PER SAPERNE DI PIU': Tutti i benefici della lettura

Ultime Notizie: