Questo sito contribuisce alla audience di

Colla vinilica: ecco come prepararla in casa

Una colla atossica, sicura e fai da te con soli 3 ingredienti semplici e naturali: ecco come farla

Colla vinilica: ecco come prepararla in casa
Colla vinilica: ecco come realizzarla in casa
di

COME FARE LA COLLA VINILICA IN CASA - La colla vinilica è un prodotto molto utilizzato a scuola, soprattutto dai bambini. Quando sono molto piccoli è bene che abbiano a disposizione un sostituto atossico e preparato con sostanze del tutto naturali per poter sperimentare in sicurezza le tecniche del collage o del decoupage o della cartapesta. Vediamo allora come preparare la colla vinilica in casa.

LEGGI ANCHE: Come fare i colori a dita naturali

PREPARARE LA COLLA VINILICA - Occorrono solo tre ingredienti per realizzare la colla vinilica. La ricetta che proponiamo è molto semplice e l’ingrediente princiapale è l’amido di mais con aggiunta di aceto di vino bianco e acqua. Munitevi di un bicchiere e cominciamo.

Ingredienti:

  • 1 bicchiere di acqua
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco
  • Mezzo bicchiere di amido di mais

Procedimento:

  1. Prendere due ciotole: in una miscelare 1 cucchiaio d’acqua tolto dalla tazza con 1 cucchiaio di aceto bianco, nell’altra mescolare la restante acqua con la mezza tazza di amido
  2. Mentre mescolate acqua e amido ricordate di non avere fretta: dovrete ottenere un composto semi liquido liscio e omogeneo
  3. Mettere in un pentolino acqua e aceto e fare scaldare, dopodiché sempre mescolando, unire a filo il composto di acqua e amido.
  4. Portare ad ebollizione e togliere dal fuoco
  5. Lasciare raffreddare e conservare in barattoli di vetro chiusi ermeticamente in frigo.
  6. La colla dura circa una settimana, per questo è bene, vista la semplicità di realizzo, farne piccole quantità all’occorrenza.

Colla vinilica fai da te per collage

CURIOSITA': Anche una semplice miscela di farina 00 mescolata con acqua (1 bicchiere di acqua e mezzo di farina) possono fungere da collante per la carta. E per i bambini molto piccoli è una soluzione ideale e senza cottura.

PER APPROFONDIRE: Come riciclare la carta velina

 

LEGGI ANCHE:

Ultime Notizie: