Yorkshire Terrier : aspetto, carattere, come adottarlo | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Yorkshire Terrier: aspetto, carattere, come adottarlo

Vivace, sveglio e intelligente. Un perfetto cane da compagnia che ama stare sia con gli adulti che con i bambini. Molto protettivo

Lo Yorkshire Terrier è il classico esempio di una razza di cani creata dall’uomo. Nella contea inglese, dove nacquero i primi allevamenti e da dove prende il nome, i minatori allevavano i Terriers perché particolarmente abili nella caccia ai topi. Successivamente iniziarono a essere apprezzati come cani da compagnia.

YORKSHIRE TERRIER

Nella seconda metà dell’800 lo Yorkshire Terrier veniva utilizzato principalmente per scacciare i topi. Essendo piccoli ed agili, questi cani riuscivano a intrufolarsi ovunque e a catturare le prede facilmente. La borghesia britannica successivamente iniziò ad apprezzarli come cane da compagnia.

La razza appartiene alle razze Terrier (Classificazione F.C.I., Gruppo 9, cani da compagnia), e venne selezionata in Inghilterra, nella contea dello Yorkshire, da cui prende il nome. Probabilmente nacque dall’incrocio tra vari tipi di Terrier e nel 1865 venne riconosciuto il primo esemplare, che si chiamava Huddersfield Ben. Nel 1874 il Kennel Club britannico registrò i primi esemplari di vero e proprio Yorkshire Terrier.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kotaro✱ (@kotakota7.2)

YORKSHIRE TERRIER: ASPETTO

Si tratta di un cane di piccola taglia, dal pelo lungo e solitamente dritto, ha un corpo compatto e ben proporzionato, tartufo nero e occhi scuri.

  • Il manto può essere nero, fulvo e blu acciaio scuro.
  • Il peso del cane è compreso tra 1,8 e 3,2 Kg.
  • L’altezza può andare dai 15 ai 22 cm.

YORKSHIRE TERRIER: CARATTERE

Vivace e sveglio, adora la compagnia di grandi e piccini, ha un carattere deciso e piuttosto testardo. Affettuoso, dolce e iperprotettivo. È molto intelligente, infatti impara rapidamente qualunque cosa, ed è particolarmente coraggioso.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pingo Correa (@minhavidadeplaydog)

YORKSHIRE TERRIER TOY

Il cosiddetto Yorkshire Terrier toy è un cane di dimensioni inferiori rispetto allo standard previsto per lo Yorkshire Terrier, e non rientra nella razza. Solitamente gli esemplari toy nascono da incroci con altri cani di taglia piccola.

LEGGI ANCHE: Pastore tedesco: tutto ciò che c’è da sapere se stai pensando di accoglierlo in famiglia

YORKSHIRE TERRIER: CURE

Il mantello, che è privo di sottopelo, va spazzolato regolarmente, circa ogni 2 giorni, in modo da evitare la formazione di nodi, ed è opportuno lavarlo almeno una volta al mese, soprattutto se vive all’aria aperta. Lo Yorkshire Terrier non ha però problemi di perdita di pelo.

Per quanto riguarda la salute, è importante portarlo spesso a fare passeggiate. Pur godendo in generale di buona salute, può essere soggetto ad alcune malattie, tra cui si annoverano:

  • La malattia di Legg-Perthes che colpisce l’articolazione dell’anca.
  • La displasia retinica, che colpisce la retina.
  • La dislocazione della rotula.
  • Lo shunt portosistemico.

LEGGI ANCHE: Labrador Retriever: scopriamone origini, carattere, alimentazione e come prendersene cura

COSTO DELLO YORKSHIRE TERRIER

Un cucciolo di Yorkshire Terrier acquistato presso un allevamento autorizzato, serio e affidabile, ha un costo medio che si aggira intorno agli 800 euro, che può tuttavia aumentare.

ADOZIONE YORKSHIRE TERRIER

Potete acquistarlo presso un allevamento autorizzato, ma la strada dell’adozione rimane sempre la più consigliata visto che moltissimi cani, anche di razza Yorkshire Terrier, vengono purtroppo abbandonati o si trovano in situazioni di difficoltà. Con una semplice ricerca su Facebook, potete trovare Rescue dedicati a questa razza.

COME CURARE BENE CANI E GATTI:

Share

<