Voucher Provincia Siena 2013: un aiuto alle mamme lavoratrici - Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

A Siena l’iniziativa della Provincia per permettere alle mamme di conciliare lavoro e famiglia

Ben 285 i voucher erogati nel corso del 2013 per un totale di circa 198.800mila euro, fondi stanziati grazie al Fondo Sociale Europeo, per offrire un sostegno economico alle mamme lavoratrici.

di Posted on

A Siena le mamme che lavorano, grazie ai voucher della Provincia, riescono a conciliare meglio la loro attività in ufficio o in azienda con la necessità di accudire i figli piccoli.

LEGGI ANCHE: DoAnBe: l’iniziativa di due mamme per trovare lavoro e sfidare la crisi attraverso i clic

VOUCHER PROVINCIA SIENA 2013 – Come leggiamo su Siena Free sono ben 285 i voucher erogati nel corso del 2013 per un totale di circa 198.800mila euro, fondi stanziati grazie al Fondo Sociale Europeo (Por Fse 2007/2013) per offrire un sostegno economico alle mamme lavoratrici.

In particolare, come spiega Simonetta Pellegrini, assessore al Welfare e al Lavoro della Provincia di Siena: “I voucher rivolti a donne occupate con figli da 0 a 3 anni rappresentano una forma di sostegno concreto per tante mamme che, attraverso queste risorse, possono accedere al servizio dell’asilo nido senza rinunciare al proprio lavoro e alla propria vita professionale per accudire i figli piccoli. Dopo aver soddisfatto le 128 domande ritenute ammissibili alla prima scadenza fissata lo scorso aprile, siamo riusciti a mettere a disposizione ulteriori risorse che ci hanno consentito di riaprire il bando e di dare risposte positive anche alle altre 157 domande rispondenti ai requisiti richiesti”.

Un gesto e un’occasione importante che ha permesso a 285 mamme la possibilità di conciliare il loro ruolo familiare con quello lavorativo e che speriamo venga replicata presto in tante altre città.

PER SAPERNE DI PIU’: Crisi economica e “mancession”, e le donne tornano a lavorare

Shares