Case in legno - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Case, palazzi e perfino grattacieli in legno: tutti i vantaggi. Non solo ambientali

L'uso di questo antico e solido materiale è sempre più diffuso. Specie nei paesi dell'Europa del Nord, ma ormai anche in Italia. Si riducono le emissioni, si pulisce l'aria, migliora l'estetica dei luoghi. E si risparmia su tutte le bollette.

CASE IN LEGNO

Meno impatto ambientale, e più riduzioni di CO2. Meno inquinamento, e più salute per tutti: per chi ci vive all’interno e anche per la comunità esterna. Più bellezza estetica, e meno rischi di costruire mostri in cemento. L’uso del legno per realizzare case, palazzi, e adesso perfino grattacieli, sta diventando sempre più diffuso. I motivi sono da ricercare nei numerosi vantaggi che offre tale materiale. In primo luogo il basso impatto ambientale: rispetto al cemento, il legno fa registrare una caduta verticale del fattore inquinamento. Pensate, a tal proposito, che il 40 per cento delle emissioni di CO2 nei luoghi urbani è legato alla vecchia edilizia. Un altro vantaggio del legno riguarda il fattore estetico: il materiale infatti ben si presta ad esaltare la genialità degli architetti.

LEGGI ANCHE: Case sostenibili, è il momento del legno. Costano meno e sono più sicure

CASE IN LEGNO COSTI

Per quanto riguarda i costi delle case in legno, statistiche alla mano, non emerge una grossissima differenza rispetto a quelle in cemento. L’efficienza energetica del legno, però, fa comunque sì che un’eventuale surplus della spesa iniziale venga ammortizzato negli anni con grande facilità.

GRATTACIELI IN LEGNO

L’uso del legno come materiale edile si sta diffondendo specialmente in Paesi come l’Austria e la Germania, nei quali esiste un’altissima sensibilità ambientale. Ma non parliamo solamente di case: sono infatti diversi i progetti che riguardano interi edifici e, addirittura, grattacieli.

STORIE E IMMAGINI DI BELLE COSTRUZIONI IN LEGNO:

Shares