Un'estate in bici | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Un’estate in bici

di Posted on

Un dato approssimativo sul consumo di calorie/ora parla di 2,5 calorie, per le donne che vanno in bicicletta in pianura, con una andatura costante e media. Tutto varia al mutare del ritmo: salite e discese influiscono certamente. Pedalare due o tre volte la settimana porta notevoli vantaggi, al di là del consumo calorico, nel tonificare i muscoli dei glutei, delle gambe e quelli addominali, oltre ad essere un toccasana per la circolazione del sangue, il miglior alleato contro la cellulite.

Pedalare aumenta, nel metabolismo, il consumo di zuccheri e grassi. In questo modo innescheremo, se saremo costanti, un aumento della velocità del metabolismo che ci permetterà, non esagerando di pari passo con l’alimentazione, di andare a bruciare anche quei grassi accumulati nel tempo. Una buona colazione a base di frutta e carboidrati la mattina, o un piatto di pasta condito al naturale all’ora di pranzo sono i migliori pasti prima dell’allenamento o della scampagnata su due ruote. Per riscoprire che la bicicletta è un mezzo che conviene al portafoglio e che incide sugli unici consumi utili all’organismo: quelli di calorie. (Vincenzo Nizza)

Fonte: Ecoseven

Shares