turismo low cost bambini rispettando l'ambiente
Questo sito contribuisce all'audience di

Turismo low cost rispettando l’ambiente

Condivisioni

Turismo low cost per tutte le età, rispettando l’ambiente. Il caldo è arrivato dopo una lunga primavera fredda, quale occasione migliore per cominciare a parlare di viaggi? In cerca di svago e relax ci sono tante occasioni da cogliere al volo a contatto con la natura. Ferie e altruismo fanno rima con campi di volontariato: un modo intelligente di coniugare tempo libero e attenzione per l’ambiente.

Non mancano iniziative, come quelle organizzate da Legambiente, in molte delle aree più affascinanti del Mediterraneo. Attivi da giugno a settembre e aperti sia ai ragazzi che all’intera famiglia, tutti i volontari che decideranno di trascorrere una vacanza diversa potranno dedicarsi alla tutela del patrimonio naturalistico e all’ educazione dei giovani alla legalità anche in chiave ambientale.

SCOPRI ANCHE: Come fare le vacanze in camper non sprecando denaro

TURISMO LOW COST ITALIA (E NON SOLO) – I campi, divisi per categoria, provenienza geografica dei volontari, attività ed età dei partecipanti, spaziano dalle isole minori (Corfù, Alicudi, Favignana, Asinara, Capraia e Itaca), ai passi alpini (Carnia, Dolomiti, Valchiavenna), fino ai borghi storici più suggestivi (Venezia, Sernaglia, l’Aquila, Noli, Castelnuovo del Garda) e alle spiagge più incantevoli (Gallipoli, Porto Cesareo, San Rossore, Brindisi, ecc).

LEGGI ANCHE: Campi estivi 2015, le migliori offerte a tema ambientale per i ragazzi

Come di consueto, non mancheranno i campi ‘ambiente e legalità’ (Pollica, Lecco, Polistena, Succivo, Petrolai Soprana) e quelli all’estero coordinati dai partner locali di Legambiente (Germania, Francia, Spagna, Inghilterra). Per tutte le informazioni utili visitate il sito ufficiale di Legambiente.

SCOPRI LA LONDRA LOW COST: tutto ciò che si può fare spendendo poco a Londra

FUORI DALL’EUROPA – Anche il WWF offre opportunità di vacanza ecosostenibile per l’estate 2013. Per gli adulti i Viaggi della Biodiversità in Italia e all’estero si dividono in 3 categorie: esplorazione, escursionistici e trekking, tutti dedicati alla scoperta della Natura e della biodiversità nelle aree protette più belle e suggestive del Mondo, come Uganda, Sud Africa e Senegal. Novità assoluta di quest’anno è la scheda ‘prezzo trasparente’ ideata per illustrare con massima chiarezza la scomposizione delle quote di partecipazione ai viaggi.

Il WWF propone anche gli ‘Equo tube’, divisi nelle 2 categorie ‘assaggi di natura’ e ‘scappatelle di natura’: si tratta di ben 50 proposte per soggiorni in strutture convenzionate da comprare o regalare sottoforma di cofanetti a chi cerca una fuga rilassante all’insegna del viver bene e del mangiar sano. Tutte le informazioni e l’elenco completo delle località sono disponibili sulla pagina dedicata del sito ufficiale del WWF.

ECO-TURISMO PER RAGAZZI: Una vacanza a dimensione di ragazzi è invece organizzata dall’associazione per la decrescita felice ‘Fare Verde Onlus’. Il campo vacanza di Tagliacozzo (AQ) dal 24 al 30 giugno ospiterà ‘Ecogiochiamo’: escursioni, giochi e attività focalizzate sull’educazione ambientale all’interno della meravigliosa struttura del camping “La Rocca”, un luogo suggestivo con vista sul Monte Velino, a pochi passi da sentieri ed itinerari naturalistici tutti da scoprire.

LEGGI ANCHE: Spiagge low cost, dove trovarle