Questo sito contribuisce all'audience di

Ricette con il miglio: il tortino profumato con verdure, funghi e pinoli

Ha la fragranza dei boschi e una bella scorta di vitamine. Si prepara facilmente con tante verdure gustose e senza l'aggiunta di uova. Il suo sapore vi conquisterà

Condivisioni

RICETTE MIGLIO – Se non avete mai provato il miglio in cucina, è ora di cominciare! Versatile, gustoso e leggero, è l’ideale come alternativa alla pasta, al riso e a tutti gli altri cereali che è bene siano presenti nella nostra dieta quotidiana. Con il miglio potete preparare insalate, zuppe, persino i dolci. Particolarmente adatto per creare polpette e crocchette. Noi oggi vi suggeriamo il suo utilizzo come protagonista di un profumatissimo tortino ai sapori del bosco. Siamo in autunno: quale impiego migliore? Ma prima facciamo un identikit del miglio, per conoscerlo, apprezzarlo e utilizzarlo in maniera ottimale quando ci mettiamo ai fornelli.

LEGGI ANCHE: Come trasformare gli albumi avanzati in una gustosa frittata

MIGLIO PROPRIETA’Ottima fonte di carboidrati, contiene vitamine – in particolare la A, quelle del gruppo B e la PP – e sali minerali come ferro, fosforo e magnesio; presenta una componente proteinica più alta di quella degli altri cereali, ed è ricco di acido salicilico, che migliora le funzioni di milza e pancreas, supporta l’organismo durante lo sviluppo e rafforza capelli, ciglia, denti e unghie. Quando mangiarlo? In caso di affaticamento, sia fisico che mentale, in convalescenza, gravidanza, allattamento, durante la crescita e per gli studenti. Va bene anche per i celiaci, essendo privo di glutine: per questo motivo è anche facilmente digeribile.

Ingredienti:

  • 250 g di miglio
  • 300 g di funghi champignon puliti e tagliati
  • un mazzetto di rucola
  • 30 g di pinoli
  • 1 ciuffo di prezzemolo fresco
  • 1 carota, 1 cipolla, 1 costa di sedano e 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di Parmigiano grattugiato (facoltativi)
  • 10 olive nere tagliate a rondelle
  • olio EVO
  • sale e pepe nero

Preparazione:

Lessate il miglio (l’acqua deve essere il doppio del suo volume, quindi per 250 g ne occorre mezzo litro) per 20 minuti circa. Salate poco.

Preparate una dadolata con sedano, carota e cipolla. Fate appassire tutto in una padella con qualche cucchiaio d’acqua e solo quando le verdure si saranno ammorbidite aggiungete 2 cucchiai di olio EVO e proseguite con la cottura per 5-10 minuti in tutto. Lasciate le verdure un po’ croccanti. Salatele leggermente.

In un’altra casseruola trifolate i funghi tagliati a fettine con l’aglio tritato, senza ulteriori condimenti: rilasceranno naturalmente la propria acqua. Quando questa si sarà asciugata quasi del tutto, unite 1 cucchiaio d’olio EVO, poco sale, pepe nero e il prezzemolo tritato. Mescolate.

Tritate grossolanamente la rucola, dopo averla lavata e asciugata con un panno.

Trascorso il tempo di cottura, scolate per bene il miglio in uno scolapasta a maglie fitte.

Ecco il momento di riunire tutti gli ingredienti. Ma prima accendete il forno a 200 gradi! Mettete in una terrina il miglio e la rucola e date una prima mescolata.

Aggiungete poi anche le altre verdure, i funghi, i pinoli, le olive. Se vi piace, insaporite con 2 cucchiai di Parmigiano grattugiato. Altrimenti omettetelo, per una versione vegana del piatto.

Trasferite il composto in uno stampo di silicone e livellate la superficie con i rebbi di una forchetta. Infornate a 220 gradi per circa 30 minuti.

Se proprio non riuscite a resistere al suo profumo, tagliate il tortino a fette e servitelo caldo. Ma, fidatevi del nostro consiglio, dà il meglio di sé gustato tiepido.

PER SAPERNE DI PIU’: Hamburger vegetali, tante ricette ricche di gusto e nutrimento