Questo sito contribuisce all'audience di

Polpette di miglio, l’originale ricetta vegan con le verdure avanzate. Le due versioni, in padella e al forno (foto)

Il miglio è un cereale prezioso per il nostro organismo. Rafforza ossa, denti, capelli e unghie. Protegge stomaco e milza. Ed è completamente privo di glutine

Condivisioni

RICETTA POLPETTE DI MIGLIO 

Volete cucinare un’alternativa alle polpette di carne? La soluzione è molto semplice: utilizzate il miglio. Un cereale davvero prezioso, e semplice da usare in cucina. Il miglio ha almeno tre qualità fondamentali. La prima: è molto ricco di ferro, magnesio, fosforo e silicio. E grazie a queste sostanze minerali rafforza ossa, denti, capelli e unghie. In secondo luogo nel miglio trovate, in modo del tutto naturale, una bella carica di vitamine A e B: quanto basta per proteggere stomaco e milza. Terza qualità: l’assenza di glutine che rende questo cereale perfetto per i celiachi. 
 
La ricetta che vi proponiamo, tipica della cucina Non sprecare, alle qualità del miglio abbina quelle delle verdure avanzate, che altrimenti sarebbero finite nel secchio della spazzatura. 

LEGGI ANCHE: Polpette di melanzane, la ricetta giusta per prepararle con il pane secco avanzato

RICETTA POLPETTE DI MIGLIO CON VERDURE

Ecco come realizzare le polpette di miglio, un piatto veloce, economico e fantasioso: 

INGREDIENTI

  • 250 gr di miglio
  • 1 cipolla tritata
  • 1 carota
  • 100 gr di verdure miste (cavolfiori, zucca, radicchio)
  • Prezzemolo
  • 2 cucchiai di farina di riso
  • 1 uovo
  • Pangrattato (gluten free)
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale q.b.
  • 1 cucchiaino di curry
  • Parmigiano q.b.

PREPARAZIONE

  1. Sciacquate il miglio in abbondante acqua salata e fatelo cuocere un paio di minuti in acqua bollente.
  2. Versate un filo d’olio in una padella antiaderente e fate saltare il miglio con la cipolla tritata, la carota tritata e le verdure. Aggiungete anche un cucchiaino di curry, aggiustate di sale e, dopo qualche minuto, spegnete il fuoco e fate raffreddare.
  3. Riunite in una ciotola le verdure saltate, il miglio, la farina, l’uovo e il parmigiano e realizzate un composto compatto. Se vi sembra troppo morbido, aggiungete il pangrattato: in caso contrario, stemperate con il latte. 
  4. Formate le polpette e passatele nel pangrattato.
  5. Versate un filo d’olio in una padella antiaderente e fate cuocere in padella fino a quando non risulteranno dorate da entrambi i lati.
  6. In alternativa alla frittura, procedete con la cottura in forno: adagiate le polpette su una teglia rivestita con carta forno e fate cuocere a 160° per 20 minuti circa.

RICETTE SUPER A BASE DI QUINOA: