Questo sito contribuisce all'audience di

Ricette con albume avanzato: gnocchetti con pomodori e olive

Gli albumi sono fatti per il 90 per cento di acqua: risultano ideali da utilizzare per l'impasto della pasta fresca. Provate questa semplice e gustosa ricetta per non sprecarli quando avanzano in cucina

Condivisioni

RICETTE CON ALBUME AVANZATO –

Gli albumi avanzati sono un’opportunità per provare una ricetta nuova! Francesca Antonucci, blogger di Mistofrigo, ci spiega come utilizzarli per preparare un delizioso primo piatto: gnocchetti con pomodori e olive. Scrive Francesca: “Se con semola e acqua posso fare della pasta allora significa che lo posso fare anche con gli albumi avanzati e la farina! Soprattutto perché l’albume è fatto dal 90 % di acqua, il restante 10 % sono proteine, che non faranno altro che aggiungere alla ricetta un certo vantaggio nutrizionale.

LEGGI ANCHE: Ricetta bussolai, biscotti tradizionali per non sprecare i tuorli

COME UTILIZZARE GLI ALBUMI –

Fare pasta fresca è più facile di quel che sembra, soprattutto scegliendo il formato giusto. Tra le ricette con albume avanzato, gli gnocchetti sono facili e se proprio non c’è il tempo o la manualità per fare la classica decorazione va benissimo anche servirli in forma di chicche. Mangiare sano con la dieta mediterranea significa prima di tutto avere consapevolezza di quel che si mette nel piatto: gli gnocchetti che si fanno con questa ricetta sono un primo piatto. Significa che nonostante le olive, i pomodorini e la ricotta, rimangono una fonte per lo più di carboidrati: il menu per essere completo e sano ha bisogno dunque del giusto secondo, per le proteine e del contorno che fornirà ancora un po’ di carboidrati, ma soprattutto tanta fibra alimentare.

Ingredienti:

  • 120 g di albumi avanzati leggermente sbattuti
  • 70 g di farina di semola di grano duro
  • 70 g di farina di frumento
  • 100 g di ricotta di bufala
  • 200 g di pomodorini maturi
  • 100 g di olive verdi
  • mezzo bicchiere di brodo vegetale caldo

Procedimento:

  • Impastate la farina con gli albumi leggermente sbattuti fino ad ottenere un impasto elastico.
  • Lasciate riposare per 10-15 minuti coperto con della pellicola da cucina, prima di procedere alla lavorazione degli gnocchetti.
  • Trascorso il tempo di riposo fate dei bastoncini con la pasta e poi tagliarli in tocchetti: se preferite fate con il retro dei rebbi della forchetta la classica decorazione, in alternativa li potrete cuocere come “chicche”.
  • Nel frattempo fate bollire l’acqua per cuocere gli gnocchetti e mettete in una padella antiaderente le olive tagliate a rondelle e i pomodorini spezzettati.
  • Fate ammorbidire pomodorini e olive spadellando a fuoco medio con il mezzo bicchiere di brodo vegetale.
  • Scolate gli gnocchetti nel condimenti, aggiungete la ricotta di bufala e servite subito.

PER SAPERNE DI PIU’: Ricette con il pane raffermo: canederli allo speck in brodo di verdure avanzate