Questo sito contribuisce all'audience di

Ricetta bussolai: biscotti tradizionali veneziani per non sprecare i tuorli

Sono ricchi di gusto, semplici, ma non troppo leggeri: per una colazione equilibrata se ne possono mangiare due insieme a un bicchiere di latte scremato o di soia e a una mela

Condivisioni

RICETTA BUSSOLAI –

Si chiamano anche “Bussolai Buranei” o a seconda della forma “Esse Buranei” e sono originari dell’isola di Burano. Il nome deriva da “busa”, ossia “buca”. La forma ad “esse” è nata dopo, sembra perché in questo modo sono più facili da inzuppare. La pasta di questi biscotti non si scioglie nel latte o nel tè e per questo sono ottimi a colazione. La ricetta è della nostra affezionata lettrice Francesca Antonucci, blogger appassionata di cucina, salute e dieta mediterranea.

COLAZIONE EQUILIBRATA –

I bussolai sono biscotti semplici a base di farina, burro e tuorlo d’uovo – ci ricorda Francesca – Visti così è chiaro che “magri non sono” ma nemmeno così inavvicinabili come potrebbe sembrare: 2 bussolai a colazione apportano solo il 12.5% della quantità giornaliera consentita di colesterolo. Nella stessa colazione si può bere latte scremato, o addirittura di soia, totalmente privo di colesterolo e mangiare anche una mela.

LEGGI ANCHE: La ricetta dei ricciarelli, per non sprecare gli albumi avanzati

Il detto popolare “una mela al giorno toglie il medico di torno” ora è sostenuto anche dalla ricerca scientifica: riduce il colesterolo, ecco che cosa hanno dimostrato all’Università dell’Ohio: i polifenoli delle mele hanno ridotto il colesterolo LDL del 40% nei pazienti che mangiavano la mela rispetto a chi invece no. La colazione equilibrata e sana con questi biscotti potrebbe quindi essere così composta: 2 bussolai, un bicchiere di latte scremato o di soia, una mela fresca.

COME PREPARARE I BUSSOLAI BURANESI –

Ecco la ricetta per preparare in casa i bussolai buranesi.

Ingredienti

  • 250 g di farina, meglio se un mix di farine di frumento e farro
  • 80 g di zucchero di canna
  • 100 g di burro
  • 3 tuorli
  • la scorza grattugiata di un limone
  • aroma di vaniglia

Procedimento

  • Il segreto per una perfetta riuscita? Il burro deve essere ammorbidito a temperatura ambiente: dovrebbe essere fuori dal frigo da almeno 12 ore.
  • Mescolate i tuorli con il burro e lavora a lungo, poi unite la farina setacciata.
  • Profumate l’impasto con la scorza grattugiata di un limone e la vaniglia.
  • Preparate la classica palla di pasta e fate riposare in frigo per 20 minuti circa.
  • Prelevate dei pezzetti di pasta e formare delle “esse” e delle ciambelle: l’impasto è sufficiente per 40 biscotti.
  • Distribuite i biscotti su una teglia coperta di carta da forno.
  • Cuocete in forno caldo a 170°C per 15 minuti.
  • Sfornate a lasciate raffreddare su una gratella.
  • Conservate i biscotti in una scatola di latta ben chiusa.

PER SAPERNE DI PIU’: Ricette con albume avanzato, gnocchetti con pomodori e olive