Questo sito contribuisce all'audience di

Tartufi al cioccolato aromatizzati al limone, al peperoncino o alla cannella: la ricetta

Ancora più gustosi se aromatizzati al limone, alla cannella, al peperoncino o alla menta, i tartufi al cioccolato sono un dolce a cui è impossibile resistere. Ecco come prepararli in casa.

Condivisioni

RICETTA TARTUFI AL CIOCCOLATO –

Perfetti da accompagnare al caffè alla fine dei pasti e ottimi per uno spuntino gustoso, i tartufi al cioccolato sono un dolce a cui è difficile resistere. Aromatizzati al limone, alla cannella o all’arancia, sono semplici da preparare e richiedono pochi ingredienti.

LEGGI ANCHE: Spumone al cioccolato, la ricetta fresca che ricicla i piccoli avanzi di biscotto

TARTUFI AL CIOCCOLATO AROMATIZZATO –

Vediamo allora, passo per passo, come preparare in casa tanti deliziosi tartufi al cioccolato in base alla ricetta che abbiamo trovato sull’interessante libro  “Il vegetariano moderno” di Maria Elia:

INGREDIENTI (per circa 30 tartufi)

  • 160 ml di panna liquida
  • 200 gr di cioccolato fondente a pezzetti
  • 20 gr di burro a dadini
  • 100 gr di cacao amaro per spolverare

AROMI PER I TARTUFI

Limone e timo: utilizzate la scorza di un limone e qualche rametto di timo

Foglie di lime e peperoncino: usate 4 foglie di lime kaffir e un peperoncino rosso tagliato a metà

Cardamono e arancia: adoperate la scorza di un’arancia con un cucchiaio di capsule di cardamono schiacciate

Cannella: Mettete due bastoncini di cannella in infusione nella panna e aggiungete al cacao due cucchiaini di cannella in polvere quando spolverate i tartufi

Melagrana e menta: Togliete 40 ml dalla panna e in quella che rimane mettete in infusione i gambi di menta avanzati e aggiungete 40 ml di melassa di melograno

PREPARAZIONE

Dopo aver scaldato la panna, aromatizzatela secondo il vostro gusto e secondo il procedimento descritto sopra, poi togliete il tutto dal fuoco e lasciate raffreddare in infusione per circa 30 minuti.

Scaldate nuovamente la panna, portatela quasi a bollore e filtratela sul cioccolato e il burro mescolando fino a quando il composto non risulta liscio.

Versate il tutto in un contenitore di plastica, fate raffreddare e poi trasferite il tutto nel frigorifero fino a quando il composto non risulta sodo.

Utilizzando uno scavino, formate i tartufi, passateli nel cacao, sistemate nuovamente la forma e riponete nel frigorifero per almeno un’ora.

PER APPROFONDIRE: Palline di cioccolato e cocco, la ricetta velocissima senza cottura

LEGGI ANCHE: