Ricetta spezzatino con patate | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Spezzatino con patate e carciofi: la ricetta di un piatto tradizionale intramontabile, con il limone e il vino bianco

L’ideale anche come piatto unico, lo spezzatino con le patate e i carciofi richiede un po' di tempo per la preparazione ma vedrete che sapore. Non dimenticate di aggiungere una manciata di prezzemolo

Condivisioni

RICETTA SPEZZATINO CON PATATE

I carciofi sono ortaggi ricchi di qualità: disintossicanti per il fegato e le vie biliari, sono ricchi di potassio e ferro. La loro stagione è abbastanza lunga, ma a un certo punto finisce, ed ecco perché è bene “fare il pieno” al momento giusto, con questa ricetta: lo spezzatino con patate e carciofi.

LEGGI ANCHE: Cotoletta alla milanese, una super ricetta classica con un tocco magico di innovazione. Carne noce di vitello, accompagnata da carciofi fritti (foto)

SPEZZATINO CON PATATE E CARCIOFI

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 500 grammi di spezzatino di vitello non troppo magro
  • 4 carciofi
  • 4 grosse patate
  • 1 piccola cipolla
  • 1 manciata di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 giri di olio evo
  • 1 noce di burro
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • ½ limone
  • Qualche cucchiaio di farina
  • Brodo vegetale aromatizzato ai carciofi

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 1 ora 

PREPARAZIONE

  1. Preparare una ciotola d’acqua con il succo del mezzo limone Pulire i carciofi: eliminare le foglie esterne più dure e l’apice con le spine, tagliare l’ortaggio in quarti ed eliminare le spine all’interno e il fieno. Man mano, tuffare i quarti di carciofo nell’acqua acidulata con il limone.
  2. Recuperare anche i gambi dei carciofi, liberandoli del rivestimento esterno. Tagliarli a pezzetti e metterli nell’acqua e limone.
  3. Prelevare una parte delle foglie scartate, metterle in una pentola, coprire abbondantemente di acqua, aggiungere un cucchiaino di sale, e far bollire per circa venti minuti. Avrete così un brodo vegetale aromatizzato ai carciofi.
  4. Sbucciare le patate, sciacquarle e asciugarle. Non immergerle in acqua perché perderebbero l’amido, che è invece importante nella riuscita di questo piatto.
  5. Infarinare lo spezzatino e amalgamare bene, “impastando” con le mani.
  6. Tritare finemente la cipolla e, a parte, prezzemolo e aglio.
  7. In un tegame ampio, che possa contenere tutti gli ingredienti comodamente, scaldare l’olio con il burro, quindi far soffriggere leggermente la cipolla tritata.
  8. Aggiungere la carne infarinata e farla rosolare bene su tutti i lati
  9. Bagnare con il vino bianco. Appena questo sarà evaporato, aggiungere prezzemolo e aglio. Mescolare bene.
  10. Tagliare le patate a pezzi grandi come una noce, riprendere i carciofi puliti e scolati, e unire tutto alla carne.
  11. Filtrare il brodo vegetale e versarne un bicchiere sullo spezzatino. Aspettare che tutto prenda calore, quindi coprire, abbassare la fiamma al minimo e lasciare cuocere.
  12. Ogni tanto controllare e rimescolare il fondo affinché non si attacchi; al bisogno aggiungere un pochino di brodo
  13. Lo spezzatino è pronto quando le verdure sono perfettamente cotte e morbidissime, quasi sfatte.
  14. Fatelo il giorno prima, o con qualche ora di anticipo, e non ve ne pentirete. Se ne avanza, è ottimo anche riscaldato.

LE NOSTRE RICETTE CON LE PATATE E I CARCIOFI:

  1. Pasta e patate, l’antica e genuina ricetta napoletana. Con un segreto davvero speciale per cuocerla e farla riposare nel modo giusto (foto)
  2. Frittata di patate: la ricetta di un piatto semplice della tradizione italiana, a cui è impossibile resistere (foto)
  3. Patate al forno, la ricetta di un piatto a cui è impossibile resistere. Anche nella versione farcita (foto)
  4. Insalata di carciofi: la ricetta con le carote, le mele e le noci sgusciate. Decorate il piatto con le scaglie di parmigiano
  5. Budini salati con i carciofi: la ricetta di un antipasto sfizioso che recupera i gambi, con la ricotta e la maggiorana
  6. Carpaccio di carciofi: la ricetta con arance e mandorle pelate. L’ideale anche per il pranzo in ufficio (foto)