Ricetta conserva di melanzane sott'olio - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

La ricetta per preparare la conserva di melanzane sott’olio: l’estate in un barattolo

Una ricetta semplice che rispetta la tradizione: bastano pochi ingredienti di stagione e un po' di pazienza per preparare una squisitezza da gustare anche d'inverno.

di Posted on

RICETTA CONSERVA DI MELANZANE SOTT’OLIO –

Una vera e propria delizia tramandata di generazione in generazione in Sicilia, terra di sole e di profumi, la ricetta della conserva di melanzane sott’olio è semplice da preparare in casa.

LEGGI ANCHE: Parmigiana di melanzane, un piatto unico per portare in tavola gusto e tradizione

RICETTA DELLE MELANZANE SOTT’OLIO –

Con la conserva di melanzane sott’olio gli aromi intensi dell’estate vengono racchiusi in un barattolo e sprigionati poi nelle sere d’inverno, quando la bella stagione è un ricordo lontano: il sapore di una forchettata di melanzane al gusto di aglio e peperoncino accompagnate da una fetta di pane fragrante sarà ancora più buono e invitante se fuori dalla finestra piove e il cielo è grigio. Il costo di questa preparazione è piuttosto basso, perché vi basteranno pochi ingredienti di stagione e di qualità.

PER APPROFONDIRE: La ricetta per non sprecare le bucce delle melanzane e trasformarle in un gustoso purè

COME FARE LE MELANZANE SOTT’OLIO: LA RICETTA SICILIANA –

Ecco allora la ricetta della conserva di melanzane sott’olio della chef palermitana Alessia Vicari: giovane e fantasiosa, è capace di far rivivere la cucina delle nonne aggiungendo ogni volta un tocco di originalità.

LEGGI ANCHE: La ricetta del tonno sott’olio

INGREDIENTI

  • 5 melanzane viola
  • 1 peperoncino
  • 3 spicchi d’aglio
  • 1 lt d’olio
  • 500 gr di aceto di vino bianco
  • 1,5 lt di acqua
  • Sale (quanto basta)
  • Basilico (quanto basta)

PREPARAZIONE

  • Lavate accuratamente le melanzane, tagliatele a fette spesse almeno un cm e poi tagliate le fette a listarelle di dimensioni regolari.
  • Man mano che tagliate le melanzane, mettetele a drenare in uno scolapasta con una presa di sale per eliminare parte della loro acqua di vegetazione e assicurarvi una melanzana dolce e succosa.
  • Mentre le melanzane drenano (saranno sufficienti 20 minuti), portate a ebollizione un litro e mezzo di acqua con 500 gr di aceto di vino bianco. Quando bolle, cuocete le melanzane (poco per volta è meglio) per circa 2 minuti. Dovranno rimanere croccanti.
  • Con un mestolo forato, tiratele fuori e lasciatele sgocciolare in uno scolapasta. Continuate a cuocere le melanzane restanti sempre scolandole ogni volta. Quando le avrete cotte e scolate tutte, lasciatele intiepidire per circa 5 minuti.
  • Nell’attesa, preparate un battuto grossolano di aglio e peperoncino e mettetelo in un contenitore capiente, aggiungete l’olio di oliva, mescolate e lasciate riposare qualche minuto in modo da far legare aromi e sapori.
  • Aggiungete le melanzane all’intingolo di olio e rimescolatele per bene per farle insaporire. Preriscaldate il forno a 180°C e mettetevi i barattoli di vetro a chiusura ermetica. Lasciate che si sterilizzino per almeno 20 minuti. Quindi, ritirate i barattoli, prendendoli con un canovaccio spesso e asciutto per non bruciarvi, e iniziate a riempirli fino all’orlo con le melanzane.
  • Rabboccate ogni barattolo con l’olio cercando di lasciare meno spazio possibile all’aria e quindi chiudete i barattoli e metteteli a testa in giù per qualche minuto. Prima di conservarli, controllate che il livello di olio non sia sceso: se non arriva all’orlo, aggiungetene dell’altro.

(Fonte immagine di copertina: Alessia Vicari)

PER SAPERNE DI PIU’: Pomodori secchi sott’olio, conserva d’estate

Shares

LEGGI ANCHE: