Questo sito contribuisce all'audience di

Un camion in giro per l’Italia per insegnare a 10mila studenti come non sprecare soldi e come risparmiare. In tutto 22 tappe

Il progetto SAVE (Sostenibilità, Azione, Viaggio, Esperienza) con la collaborazione di Intesa Sanpaolo, Scania e Banca europea degli investimenti. Per educare all’uso consapevole delle risorse, a partire dal denaro

di Posted on
Condivisioni

PROGETTO SAVE FUTURO SOSTENIBILE

Un tour che in pochi mesi attraverserà tutta l’Italia, otto regioni, da Nord a Sud. Un progetto in 22 tappe che coinvolge una popolazione di circa 10mila studenti, con obiettivi molto coerenti con la filosofia e lo stile di vita ispirato al Non sprecare. Primo: educare all’uso consapevole delle risorse, materiali e immateriali, a partire dal denaro. Secondo: educare, e lottare insieme, contro gli sprechi, che penalizzano la crescita di una società e le sue potenzialità, non solo economiche.

LEGGI ANCHE: Filippo Nicosia, lo scrittore che ha inventato Pianissimo. Il furgone per diffondere libri in strada

SAVE CAMION MUSEO PER UN FUTURO SOSTENIBILE

Il progetto si chiama SAVE (Sostenibilità, Azione, Viaggio, Esperienza) e vede coinvolti, come attori principali, Il Museo nazionale del Risparmio, il BEI Institute, il gruppo Scania, con la collaborazione di Intesa Sanpaolo. «Il risparmio è un atto di libertà, in quanto permette di realizzare i propri progetti e i propri sogni» commenta Gian Maria Gros-Pietro, presidente di Intesa Sanpaolo. E aggiunge: «Noi siamo in prima fila in questo progetto, in quanto siamo convinti dell’importanza dell’educazione al risparmio e alla lotta contro tutti gli sprechi. L’economia circolare è un’opportunità, anche per fare una nuova crescita economica, più diffusa e più sostenibile».

SAVE DISCOVERY TRUCK

SAVE è un progetto itinerante che si sviluppa sul territorio attraverso SAVE Discovery Truck, un camion con semirimorchio, prodotto da Scania, allestito per l’occasione con un laboratorio interattivo al suo interno. Un luogo dove i ragazzi delle scuole potranno conoscere modalità, tecniche e segreti dell’universo del risparmio. E confrontarsi con le opportunità fornite dall’economia circolare, nella quale gli sprechi si riducono mentre aumentano il riuso e il riutilizzo. «Siamo orgogliosi di partecipare a un’iniziativa che coinvolge le nuove generazioni, presto chiamate ad assumere ruoli e decisioni decisivi per il futuro del pianeta. E come gruppo siamo impegnati a diffondere la cultura della sostenibilità» commenta Franco Fenoglio, presidente di Italscania.

PER APPROFONDIRE: Come organizzare una vacanza ecologica, attenta all’ambiente e rispettosa della natura

SAVE – SOSTENIBILITÀ AZIONE VIAGGIO ESPERIENZA

Nel progetto il mondo bancario è in prima linea. Attraverso la partecipazione di Intesa Sanpaolo e della Bei, la Banca europea degli investimenti, da sempre crocevia di grandi investimenti targati Europa. «Noi dedichiamo sempre più attenzione ai progetti sostenibili che finanziamo, per le ricadute che possono generare sia in termini di occupazione sia più in generale per la crescita economica. Anche così si migliora la vita comune dei cittadini europei» spiega Dario Scannapieco, vice presidente della BEI.

Dopo la partenza ufficiale del lungo percorso, SAVE continuerà il suo viaggio in giro dell’Italia e terminerà il percorso a Roma, nel mese di aprile del 2019.

MODI EFFICACI PER RISPARMIARE SOLDI:

  1. Bollette luce e gas, imparate a leggerle per risparmiare. Le spese sono di quattro tipi, e solo uno riguarda i consumi
  2. Spesa al supermercato, tutti i modi per risparmiare, evitare sprechi e per non avere fregature (foto)
  3. Come risparmiare energia in ufficio e ridurre gli sprechi: i consigli utili, dai sensori di presenza alle lampade a led
  4. Regali online, come scegliere il pensiero più gradito risparmiando tempo e denaro
  5. Acquisto di un portatile, tutti modi per risparmiare. E per scegliere l’apparecchio giusto e davvero utile
  6. Risparmiare sulle spese per il cibo degli animali domestici: un piccolo vademecum