Questo sito contribuisce all'audience di

Come organizzare un battesimo low cost in 15 mosse

Eleganza, originalità e risparmio saranno le chiavi giuste perorganizzare la cerimonia ed il party perfetto per il giorno del Battesimo dei vostri figli in maniera low cost.

Condivisioni

COME ORGANIZZARE UN BATTESIMO LOW COST –

E’ possibile conciliare il concetto dell’eleganza e dell’originalità a quello del risparmio. Con qualche piccolo suggerimento ed una buona organizzazione riusciremo a rendere la cerimonia ed il party del Battesimo un evento unico ed indimenticabile.

LEGGI ANCHE: Come salvare un matrimonio con la gentilezza

Ecco un vademecum in 15 punti per organizzare la cerimonia del Battesimo del vostro bambino.

  • Scegliere la data e verificare la disponibilità della chiesa. Questo è il primo passo da compiere per organizzare un battesimo.
  • Decidere l’orario. E’ importante capire se vogliamo un battesimo nelle ore mattutine o pomeridiane. Questo perchè il party che ne consegue potrà avere carattere differente a seconda dell’orario scelto. Se si battezza al mattino poi si dovrà offrire il pranzo o un brunch agli ospiti, se si opta per le ore pomeridiane si sceglierà l’aperitivo o la cena.
  • Scegliere la location per il party.  La location per il party del battesimo è importante e bisogna sceglierla secondo diversi fattori: Il costo – è importante chiedere il costo del party. Se vogliamo un pranzo o una cena oppure un buffet o un aperitivo dobbiamo farci fare dei preventivi dettagliati. La location – Se il battesimo viene programmato durante la bella stagione si potrebbe optare per un luogo all’aperto con giochi per i bambini e zone ombreggiate per la degustazione. Se il battesimo viene festeggiato in inverno allora dobbiamo scegliere una location al chiuso vedendo bene gli spazi che si mettono a disposizione.
  • Ristorante o catering? Le scelte sono molteplici anche per quanto riguarda il catering o il ristorante e sono molti i luoghi che mettono a disposizione sale in affitto con catering che permettono di risparmiare molto rispetto al classico ristorante.
  • Lista degli invitati. Stilare una lista dettagliata degli invitati al battesimo ma anche delle persone alle quali desideriamo regalare un ricordo dell’evento.
  • Scegliere madrina e padrino. La scelta della madrina e del padrino va fatta per tempo poichè devono partecipare alle varie fasi religiose pre-battesimo e devono andare nella propria diocesi di appartenenza per richiedere l’idoneità. La chiesa cattolica, infatti, prevede che il padrino e la madrina abbiano ricevuto tutti i sacramenti (battesimo, comunione e cresima) che non si trovino in situazione di convivenza al di fuori del matrimonio e che non abbiano avuto figli al di fuori del matrimonio. Per questi motivi è importante scegliere per tempo la coppia di amici/parenti che si ritiene adatta a questo compito.
  • Inviti. Se abbiamo un pc possiamo preparare gli inviti anche da soli. Basta un pò di fantasia e un buon programma di grafica. Se non possediamo fantasia e programma di grafica allora possiamo optare per i tanti siti on line che ci permettono di personalizzare gli inviti per ogni occasione spedendoli direttamente pronti al nostro domicilio. Il costo degli inviti on line è molto più contenuto di quelli fatti dal tipografo
  • Menù. La scelta del menù è una delle variabili che fa salire il budget del battesimo. Se scegliamo il ristorante dobbiamo scegliere se fare un menù di carne o di pesce, il numero delle portate e se prevedere o meno un aperitivo iniziale (potete farvelo da soli, ad esempio con degli squisiti aperitivi vegan). Se scegliamo il catering dobbiamo decidere se vogliamo un buffet caldo, freddo o misto, se vogliamo tavoli e sedie, stoviglie e allestimento per tutti gli invitati o solo per una parte scegliendo un buffet “in piedi”.
  • Torta. Le torte per il battesimo sono bellissime, come quelle per il matrimonio. Ricordiamo che le torte in pasta di zucchero hanno un costo a porzione che si aggira intorno ai 4€ mentre quelle di pasticceria hanno un prezzo al chilo. Se volete cimentarvi nella preparazione della torta del battesimo dovrete chiedere il permesso al ristorante o sala scelta. Non è difficile realizzare una torta bella e originale e on line si trovano tantissime idee.
  • Bomboniere. Le bomboniere per il battesimo si dividono in due categorie: sacchettini con confetti per gli amici non invitati e bomboniere vere e proprie per gli invitati. La realizzazione delle bomboniere è molto varia e può essere fatta in casa con un pizzico di fantasia e originalità. Molti negozi di hobbistica vendono il materiale per fare da sé le bomboniere e i sacchettini facilitando molto il lavoro, senza partire da zero. Optando per una versione fai da te delle bomboniere si risparmia il 20% del budget.
  • Bomboniere per i nonni e la madrina ed il padrino. Solitamente le bomboniere per i nonni e la madrina ed il padrino sono diverse da quelle di tutti gli altri, più importanti ed originali. Si può optare per un oggetto utile o un album digitale ricordo in cui potrete caricare tutte le foto del giorno del battesimo.
  • Fotografo/video. Il fotografo potrebbe anche essere un amico o parente, con l’hobby delle foto che promette di immortalare ogni momento saliente della cerimonia.
  • Segnaposto e tableau. Anche per il segnaposto e il tableau vige la regola del fai da te. Nei negozi di hobbistica potrete trovare tanti materiali che vi permetteranno di risparmiare molto e di preparare delle decorazioni originali per la tavola del battesimo.
  1. Animatrice per i bambini. Se il numero dei bambini al di sopra dei 3 anni presenti al battesimo supera i 5/7 è il caso di prevedere una animatrice che si prenderà cura di far mangiare e giocare i piccoli. Il costo di una animatrice si aggira intorno agli 80€.
  2. Abiti per la cerimonia. Gli abiti per la cerimonia potrebbero essere presi in affitto in negozi specializzati invece di essere acquistati. Questo permetterebbe di risparmiare un buon 30% del budget a disposizione.

Eleganza, originalità e risparmio saranno le chiavi giuste per rendere il giorno del battesimo unico e indimenticabile.

PER APPROFONDIRE: La moda non sprecona ed ecosostenibile del progetto quid

LEGGI ANCHE: