Questo sito contribuisce all'audience di

L’ordinanza del Comune di Lecco per invitare i cittadini ad evitare gli sprechi d’acqua in estate

Il Comune di Lecco ha aderito alla campagna “Non sprecare acqua… nemmeno una goccia” e ha stabilito alcune regole rivolte ai cittadini, per consigliare loro come gestire il consumo di acqua durante i mesi estivi, in maniera corretta.

di Posted on
Condivisioni

ORDINANZE COMUNALI CONTRO SPRECHI ACQUA –

Basta veramente poco per non sprecare acqua, un bene essenziale e molto prezioso. Soprattutto durante il periodo estivo, quando aumenta il consumo di acqua, è fondamentale gestire in maniera corretta le risorse idriche, per evitare sprechi.

LEGGI ANCHE: Risparmiare acqua in casa, le regole d’oro. Lo spreco è dietro l’angolo, ma potete evitarlo

L’ORDINANZA DEL COMUNE DI LECCO –

Proprio per questo motivo, il Comune di Lecco ha aderito alla campagna di sensibilizzazione per un uso consapevole dell’acqua potabile realizzata dall’Ufficio d’Ambito Provinciale (ATO) e da Lario Reti Holding S.p.A. “Non sprecare acqua… nemmeno una goccia” e ha stabilito alcune regole rivolte a tutti i cittadini, per consigliare loro come gestire il consumo di acqua durante i mesi estivi, in maniera corretta. Un’ottima iniziativa che andrebbe replicata in tutti i Comuni italiani e una serie di buone pratiche semplici da mettere in atto ma fondamentali.

PER SAPERNE DI PIÚ: Spreco di acqua pubblica, il 40 per cento si perde in una rete idrica di mezzo secolo fa

LE REGOLE DEL COMUNE DI LECCO PER EVITARE SPRECHI D’ACQUA –

Vediamo insieme quali sono:

  • Evitare il riempimento e il frequente ricambio d’acqua delle piscine
  • Ridurre il lavaggio degli autoveicoli
  • Evitare sprechi nell’innaffiare orti e giardini
  • Per quanto riguarda l’igiene personale, mantenere aperto il rubinetto solo se serve
  • Scegliere la doccia invece del bagno
  • Riparare le perdite e controllare che i rubinetti siano ben chiusi
  • Misurare il proprio consumo di acqua

In particolare, il Comune raccomanda una particolare attenzione al consumo di acqua nelle prime ore del mattino e durante quelle serali, invitando, se possibile, a concentrare gli eventuali usi igienico-sanitari e alimentari nelle ore notturne, da mezzanotte alle 6 del mattino.

PER APPROFONDIRE: Come insegnare ai bambini a non sprecare acqua. Cinque regole molto semplici