Obbligo di portare il cane fuori Germania - Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Cani, in Germania l’ora d’aria diventa obbligatoria per legge. Almeno due volte al giorno

Tutto parte dall'iniziativa della ministra dell'Agricoltura, Julia Klockner. E dalle sue parole: "I cani nelle nostre case non sono peluche".

di Posted on

La notizia può sembrare bizzarra, ma arrivando dalla Germania c’è da prenderla molto sul serio. Secondo quanto annunciato dalla ministra dell’Agricoltura,Julia Klockner, una legge darà un nuovo livello di protezione e di cura dei cani. In particolare prevederà l’obbligo, per il padrone, di accompagnarli fuori casa almeno due volte al giorno.

LEGGI ANCHE:Asilo per cani, in Lombardia è già boom. E per i nostri amici a quattro zampe ci sono note sul registro e gite fuori porta

OBBLIGO DI PORTARE FUORI IL CANE GERMANIA

In realtà la legge è più ampia. E accanto all’obbligo dell’ora d’aria per passeggiare, ci sono anche altri vincoli da tenere presenti quando il cane diventa un compagno di vita dell’uomo: non può stare in casa, da solo, tutto il giorno; non può essere legato con una catena o con un guinzaglio per un periodo di tempo troppo lungo. E quanto agli allevatori, scatta il limite di non più di tre cucciolate alla volta.
La legge tedesca può apparire troppo severa, ma ha il merito di affermare un principio fondamentale: il dovere della responsabilità da parte dei proprietari degli animali domestici. Per loro, come dice la ministra tedesca, “il cane non può essere un peluche”, e deve essere sempre considerato come un compagno di vita che accanto alle gioie ed ai piaceri che ci regala, impone anche alcuni semplici, ma essenziali doveri.
In Germania sono censiti 9,4 milioni di cani che in alcuni casi vengono trascurati e perfino maltrattati dai loro padroni. E anche in Italia il rapporto con gli animali domestici è molto ambiguo: ne abbiamo davvero tanti nelle nostre case, ma non sempre ce ne facciamo carico come dovremmo. Basta poco per essere più responsabili, e se il campanello d’allarme suona anche con una legge, allora ben venga la proposta della ministra tedesca.

AMICI A QUATTRO ZAMPE:

Shares