Monethica, la valuta elettronica solidale - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Monethica, la moneta etica che promuove tra i cittadini pratiche solidali ed ecologiche

Si tratta di una valuta elettronica che viene espressa in forma di certificati di credito con un cambio 1 a 1 con l’euro. Per ottenere questi “soldi” è sufficiente spendere in beneficienza, solidarietà o per investimenti nelle energie rinnovabili. In questo modo i promotori sperano di dar vita a un sistema di forte contrasto alla povertà

di Posted on

MONETHICA

Una moneta “etica” che incentiva il riuso, il risparmio e valorizza le pratiche solidali ed ecologiche. Si tratta di MonEthica, una piattaforma innovativa di servizi online che consente ai cittadini di acquistare, tra privati o presso gli esercizi commerciali in convenzione, beni usati e servizi professionali o per ottenere sconti su beni nuovi. Il tutto finanziato dalle “opere buone” che hanno compiuto.

LEGGI ANCHE: Tasse e baratto, paghi meno se pulisci la strada o aiuti all’ingresso delle scuole

MONETA ETICA

Il circuito di Monethica si fonda sui Met, una moneta elettronica complementare che viene espressa in forma di certificati di credito con un cambio 1 a 1 con l’euro. La validità dei Met è stabilita dalla reciproca fiducia dei suoi utilizzatori, e il servizio ‘stampa’ le banconote con un unico criterio: un Met per ogni euro speso per beneficienza, solidarietà sociale, o per investimenti nelle energie rinnovabili. In questo modo il correntista della Banca Etica possiede tanti Met quante buone azioni economiche ha compiuto in euro, ad esempio, spiega Marco Pellegrini ideatore del circuito, se sul tetto di casa vengono istallati pannelli solari con una spesa di 10mila euro, la Banca Etica accredita 10mila Met. E lo stesso vale per le donazioni ad enti benefici e per le cifre spese a fini ecologici.

PIATTAFORMA DI SERVIZI ONLINE

MonEthica, come spiega il promotore, nella sua accezione più completa, è un sistema di forte contrasto alla povertà, e può “rappresentare l’infrastruttura sulla quale ospitare ogni iniziativa etica, sia essa eco-friendly, a scopo sociale, o nel campo dello scambio di beni e servizi tra privati”. L’obiettivo è stabilire un nuovo paradigma di uso del “valore”, che si proponga come strumento per la riorganizzazione sociale ed economica in ambito della comunità, al fine di incoraggiare comportamenti virtuosi.

Le foto sono tratte dalla pagina Facebook MonEthica

Il progetto è in concorso per l’edizione 2017 del Premio Non Sprecare. Per conoscere il bando e partecipare vai qui! 

Se il progetto ti è piaciuto condividilo su Facebook, Twitter e G+!

Scopri tutti gli altri progetti in concorso per il Premio Non sprecare 2017:

Shares

Shares