Come visitare Londra spendendo poco - Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Londra low cost: come visitare al meglio la capitale britannica, spendendo poco

Biciclette, cene vegetariane gratis e couchsurfing: visitare la capitale dell'Inghilterra senza spendere una fortuna è possibile, basta sapere dove andare

Condivisioni

COME VISITARE LONDRA SPENDENDO POCO –

Londra è una delle città più belle al mondo e sicuramente, tra quelle europee, la più moderna e cosmopolita. Capitale della Gran Bretagna è un luogo ricco di storia dove tradizione e innovazione si sposano alla perfezione. Meta ideale per le vacanze estive, non fatevi scoraggiare da chi dice che i costi sono insostenibili: ecco un’ottima guida che vi spiegherà come visitare Londra spendendo poco. 

PER SAPERNE DI PIU’: Bici a Londra, ciclisti triplicati e auto in centro dimezzate

LONDRA IN BICI –

Una delle prospettive più belle per visitare la “giungla londinese” è a cavallo di una bici. Così facendo, risparmierete i soldi che spendereste per muovermi con i costosi mezzi pubblici inglesi. Il modo migliore per farsi un’idea su dove affittare una bici è visitare il sito di sito di Transport for London. Il portale, oltre ad avere la comodità di essere tradotto in italiano, mette a disposizione anche il “pianificatore di itinerari” con il quale potrete capire se Tower bridge è comodamente raggiungibile da Trafalgar square.

I CANALI DI LONDRA –

Non tutti lo sanno ma Londra è famosa anche per i suoi canali. Certo non è Amsterdam ma questi corsi d’acqua danno la possibilità di guardare la città da un punto di vista suggestivo. Uno degli itinerari più belli è quello lungo il Régent’s Canal, che vi permette di muovervi dal quartiere di Angel fino a London Fields, ovviamente in bicicletta. Se percorrerete questo itinerario dal lunedì al venerdì arriverete proprio dentro il Broadway Market. Non fatevi scappare un giro tra oggetti e vestiti vintage, vecchi dischi e prodotti di agricoltura biologica.

DORMIRE A LONDRA SPENDENDO POCO –

Una delle spese principali quando si viaggia è l’alloggio. La possibilità più economica, non solo a Londra, è Couch Surfing. Certo bisogna essere poco esigenti ed essere pronti a “scroccare” un divano. Infatti il portale dà la possibilità di incontrare persone che mettono a disposizione gratuitamente i loro divani-letto per ospitare i viaggiatori. L’unica moneta di scambio accettata è la cordialità. Un’alternativa low cost rispetto agli alberghi è il sito Airbnb. Su questo portale i privati affittano per brevi periodi la loro stanza o l’intero appartamento. In alternativa a queste due soluzioni, monitorate i siti, come Booking o Trivago, che giornalmente propongono prezzi scontati per i tradizionali alberghi.

LEGGI ANCHE: Sprechi di cibo: il supermercato Whole Food a Londra dedica un piano per raccontarlo (foto)

MANGIARE A LONDRA SPENDENDO POCO –

Facendo un po’ di attenzione è possibile mangiare nella capitale britannica spendendo pochi poud. Inoltre essendo molto cosmopolita è possibile trovare ristoranti che propongono le cucine più disparate. A Bethnal Green (60 Bethnal Green Road, E2 6DG), ad esempio, c’è un ristorante turco, Tas Firin, dove si mangia un ottimo kebab a tutte le ore. Se invece vi trovate nei pressi di Shoreditch (12, Hanbury Street, E16QR) non potete perdere la delicata cucina thailandese di Rosa’s. Vicino alla fermata della metro Earl’s Court potete trovare il Maroush Bakehouse, che propone cucina libanese dal 1981. In questo locale potrete mangiare con meno di £10 scegliendo una portata dal menu di sandwiches/panini/wrap o un gustoso spezzatino.

COME VISITARE LONDRA SPENDENDO POCO1

Credit foto: IR Stone / Shutterstock.com

DOVE SPENDERE POCO A LONDRA –

Se vi piacciono i beigel il posto che fa per voi è Brick Lane Beigel Bake al 159 di Brick Lane. In questo posto con meno di 2 £ potete mangiare la celebre ciambella salata ripiena. Dopo aver visitato i grattaceli della city potete andare alla scoperta di una Londra “diversa”. Nel nord – est della città, infatti, c’è un vero e proprio micro-cosmo: la Hackney City Farm. Si tratta di una fattoria che sorge tra l’asfalto e il cemento dove è possibile fare un giro tra gli animali e l’orto. Nel locale si può consumare un brunch con i prodotti del locale a 7 sterline o poco più, circa una decina di euro. Sempre nella parte est di Londra fate un salto al celebre mercato di Brick Lane. Curiosate tra le bancarelle e nei due mercati coperti, Sunday Up Market e Spitafield. Un’altra soluzione per mangiare spendendo poco senza rinunciare al cibo sano sono i supermercati bio e naturali Whole Foods, dove è possibile mangiare pagando (poco) il cibo a peso.

PER APPROFONDIRE: A Londra il più grande parco nazionale urbano del mondo

LEGGI ANCHE: