Inquinamento acustico: i consigli su come difendersi - Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Inquinamento acustico: quando il rumore influenza la qualità della vita

Sapete che il rumore danneggia la nostra salute e può provocare ipertensione, malattie vascolari, stress, aggressività, depressione e stanchezza?

di Posted on
Condivisioni

I ritmi di vita quotidiani ci costringono a vivere le nostre giornate in modalità multitasking. Siamo iperconnessi, perennemente in rete e iperattivi.

La nostra è l’epoca della comunicazione, del movimento, del rumore e soprattutto del non fermarsi mai: la società dei consumi ci impone di vivere l’attesa come una perdita di tempo. Eppure sarebbe bene fermarsi un attimo in quanto anche il silenzio è fondamentale per la nostra salute.

LEGGI ANCHE: Vivere con lentezza, i 14 comandamenti

Studi recenti hanno infatti dimostrato che il rumore danneggia la nostra salute e può provocare ipertensione, malattie vascolari, stress, aggressività, depressione e stanchezza. Il non fermarsi mai e la mancanza di un momento di riposo sonoro disturba il benessere psicofisico di ognuno di noi e causa anche insonnia.

È fondamentale quindi, di tanto in tanto, prendersi una pausa, provare a vivere la propria giornata con più lentezza e ritagliarsi dei momenti da dedicare solo a se stessi.

E siccome siamo in estate e i ritmi di vita quotidiana tendono  a rallentare, che ne dite di provare a staccare un po’ la spina dall’inquinamento acustico che vi circonda? Ecco alcuni semplici suggerimenti:

  • Almeno per il tempo in cui siete in vacanza, abbassate il volume della suoneria del cellulare;
  • Lasciate che le vostre orecchie facciano una cosa alla volta: ad esempio quando pranzate o cenate spegnete la televisione;
  • Infine, imparate a fare attenzione anche ai rumori lievi. Un adulto abituato a vivere in città in genere si abitua a prestare attenzione solo a suoni intorno a 50-60 decibel e anche se in grado di sentire emissioni di volume più basso magari non vi presta attenzione. Ebbene, durante il periodo in cui siete in vacanza, approfittate del tempo libero a vostra disposizione per potenziare le vostre capacità di ascolto esercitandovi a percepire suoni più leggeri come ad esempio i fruscii.

PER SAPERNE DI PIU’: Tutti gli alimenti ricchi di antiossidanti in grado di contrastare l’invecchiamento