Questo sito contribuisce all'audience di

Il Mercatone solidale di Fano per sprecare meno

di Posted on
Condivisioni

Quanti di voi conoscono il Mercatone solidale di Fano (Provincia di Pesaro-Urbino)? Per chi non lo sapesse si tratta di un centro di distribuzione nato nel 2007 su iniziativa della Caritas diocesana con il contributo economico della Fondazione 7 Novembre e in collaborazione con l’ASET (Azienda servizi sul territorio).

Attraverso il mercatone solidale chi vuole disfarsi di mobili, elettrodomestici, giocattoli, accessori per l’infanzia ecc. puo’ farne dono alla cooperativa “I Talenti” che si occupa della gestione del servizio, la quale pensera’ poi a ridistribuirli a chi ne fa richiesta previo contributo per chi puo’, in maniera del tutto gratuita per i meno fortunati.

Il servizio e’ in parte simile a quello di un qualsiasi mercatino dell’usato, se non fosse che tutto cio’ che viene riciclato e’ offerto in dono e spesso e’ frutto di sgomberi (gratuiti anche questi!) di cantine e solai ad opera della cooperativa stessa. Dal 2007 ad oggi sembra che il servizio sia andato a gonfie vele e si sia man mano arricchito di nuove iniziative. L’ultima in ordine di tempo riguarda la apertura dell’outlet solidale che avverra’, sempre a Fano, il prossimo 2 Marzo 2009.

Grazie alle donazioni di un negozio di Fano sara’ cosi’ possibile acquistare abiti, calzature e accessori nuovi a prezzi vantaggiosi che a quanto sembra andranno dalle 3 alle 20 euro. L’outlet solidale sara’ aperto in via da Seravalle 3, mentre il mercatone solidale ha un suo punto di distribuzione in via Avogadro 23/B (Zona Industriale di Rosciano) ed e’ aperto il sabato mattina dalle 9 alle 12 e il mercoledi’ pomeriggio dalle 16 alle 19.

Infine, il mercatone solidale partecipa al mercatino dei Piatlett che ha luogo ogni seconda domenica del mese davanti alla Chiesa di Sant’Antonio a Fano. In questa occasione e’ possibile disfarsi di oggettistica di ogni tipo cosi’ come, naturalmente, acquistarla a prezzi competitivi. Il ricavato serve a sostenere le attivita’ del mercatone.