Questo sito contribuisce all'audience di

Il contatto con la natura fa bene alla salute

di Posted on
Condivisioni

Fare una lunga passeggiata in un parco, in campagna o in riva al mare, non è solo uno dei modi più piacevoli per trascorrere il proprio tempo libero, è un esercizio essenziale (al punto di essere quasi necessario) per restare in buona salute. Le capacità curative della natura, non sono certo un segreto, e da sempre la saggezza popolare celebra i benefici del contatto con essa. Ora però queste convinzioni hanno anche un supporto scentifico. Recentemente infatti la questione è stata oggetto di analisi e ricerca scentifica.

La D.ssa Frances Ming Kuo, dell’University of Illinois, ha condotto una ricerca per scoprire come il contatto con la natura influisce sulla salute umana, studiando popolazioni con habitat differenti e tenendo in considerazione anche la loro condizione socio-economica. La mancanza di un accesso quotidiano ad un ambiente naturale è stata il focus dell’indagine: quello che è emerso è che a partità di reddito, in ambienti urbani il livello di aggressività e violenza è comunque molto più alto rispetto a quello rilevato in ambienti green. “C’è anche un maggiore numero di persone che dichiara di sentirsi sola ed isolata, spesso denunciando un supporto sociale inadeguato”, aggiunge la D.ssa Kuo.

I risultati della ricerca hanno inoltre confermato che l’accesso ad un ambiente naturale migliora il funzionamento cognitivo, l’autodisciplina ed il controllo degli impulsi. La mancanza di un contatto green invece può portare ad un maggiore rischio di essere affetti da sindrome da deficit di attenzione e iperattività, problemi di ansia e depressione.

Fonte: Ecoseven