Questo sito contribuisce all'audience di

Green jobs: milioni di posti di lavoro in Italia, se facciamo bene alcune cose…

A partire da un piano serio e credibile per fermare il terribile dissesto idrogeologico del nostro Paese o per mettere in sicurezza gli edifici pubblici e renderli più efficienti

Condivisioni

Forse il ministro dell’Ambiente, Andrea Orlando, è troppo ottimista quando parla di 3,7 milioni di nuovi posti di lavoro (i cosiddetti green jobsche possiamo aspettarci in Italia, in un periodo non lungo, dal sistema dell’economia verde (green economy). Ma l’ottimismo della volontà non guasta in un periodo così nero per l’economia italiana e innanzitutto per un quarto dei giovani italiani che non trovano lavoro nel nostro Paese.

SCOPRI DI PIU’ Ecco dove ci sono opportunità di lavoro per i giovani e le donne

E poi c’è la forza magnetica del cambiamento, ormai inarrestabile. Pensiamo, per esempio, a quanto lavoro, per i giovani, per i bravi professionisti, per chi considera l’ambiente una straordinaria risorsa oltre che un Luogo da preservare, quanto lavoro, dicevo, potrà venire fuori da un piano serio e credibile per “ridurre” (uso il verbo utilizzato dal ministro Orlando) il terribile dissesto idrogeologico del nostro Belpaese.

LEGGI ANCHE Perché la legge sugli ecoreati dorme da 15 anni?

Oppure pensiamo ai posti lavoro, tantissimi, che potranno nascere con una politica che incentivi, con trasparenza e vigore, l’efficienza energetica. A partire dagli edifici pubblici, da quelle scuole, per esempio, dove bisognerebbe aprire tanti cantieri per metterle in sicurezza e per migliorare i loro sistemi, obsoleti e spreconi, di rifornimento energetico.

L’OPINIONE 24mila scuole a rischio sismico: ecco come fare

Infine, giustamente il ministro ricorda la forza e le potenzialità di 328mila imprese che “già investono in tecnologie green per ridurre l’impatto ambientale e risparniare energia“. Ecco: a larghi passi, dal lavoro siamo arrivati al nuovo modello di sviluppo. Quello che sosteniamo da tempo con il nostro sito, e con libri come Non Sprecare, Basta Poco e L’egoismo è finito.