Questo sito contribuisce all'audience di

Bikencharge, per ricaricare i vostri dispositivi elettronici pedalando in bicicletta

Un sistema che trasforma il movimento prodotto pedalando in energia elettrica "pulita" con la quale ricaricare gratuitamente smartphone e lettori mp3 grazie a un semplice connettore USB

di Posted on
Condivisioni

Tenersi in forma, far bene all’ambiente e fare il pieno di energia: una tripla opportunità quella offerta da Bikencharge, un innovativo dispositivo che dà agli amanti delle due ruote e della sostenibilità ambientale un motivo in più per salire sulla propria bicicletta. Il sistema trasforma il movimento prodotto pedalando in energia elettrica “pulita” con la quale ricaricare gratuitamente le più comuni apparecchiature portatili grazie a un semplice connettore USB

Il funzionamento di Bikencharge è molto semplice. Basta collocare la piccola centralina principale (contenuta in una pratica borsa in velcro e la cui installazione non richiede nessuna particolare conoscenza tecnica o utensile) al manubrio, sulla barra del telaio, sotto la sella oppure al portapacchi.

LEGGI ANCHE: Risparmiate energia con la pentola che produce elettricità

Tale dispositivo andrà poi collegato tramite un apposito cavo d’alimentazione alla dinamo della bicicletta. A questo punto sarà la potenza delle vostre pedalate (non serve essere dei ciclisti professionisti, basta un normale ritmo da passeggiata rilassante in città) a permettervi di produrre elettricità ad una tensione adatta per ricaricare strumenti come lettori MP3, iPod, smartphone e piccoli apparecchi fotografici.

Ovviamente aumentando l’intensità della vostra pedalata o la durata della vostra sgambata in bicicletta (potete anche farci una vacanza) produrrete maggiore energia. Una pratica amica del vostro portafoglio e anche dell’ambiente perché alimentando i vostri apparecchi elettrici per un’ora con Bikenchange risparmierete circa 1,5 grammi di CO2.

 

 

LEGGI ANCHE: