In Francia fotovoltaico in tutti i parcheggi - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

In Francia fotovoltaico in tutti i parcheggi

Stazioni, aeroporti, centri commerciali: produrranno energia pari a dieci centrali nucleari. Pannelli anche in tutte le stazioni.

Una legge che potrebbe diventare apripista per tutti i paesi europei. In Francia i parcheggi tra 80 e 400 posti dovranno essere coperti da pannelli solari. In modo da generare fino a 11 gigawatt di energia, l’equivalente di dieci reattori nucleari.

IN FRANCIA FOTOVOLTAICO IN TUTTI I PARCHEGGI

L’intervento fa parte di una scommessa molto importante della Francia in campo energetico: riuscire ad aumentare in modo significativo la quota di energia da fonti rinnovabili, oggi ferma al 19 per cento, un livello inferiore ad altri paesi europei, decuplicando la produzione di energia solare entro il 2030.

Per dare un’idea del cambio di paradigma in Francia, basti pensare a tutti i maxi-parcheggi che si trovano nelle stazioni ferroviarie, negli aeroporti e presso i centri commerciali. Diventeranno hub per la produzione di energia da fonte solare. E poiché la Francia quando si muove lo fa sempre con il passo di un sistema-Paese, il segnale dal governo attraverso la decisione sui parcheggi è già stato colto dalla compagnia ferroviaria pubblica, la Sncf. Ha intenzione di installare un milione di metri quadrati di pannelli solari nelle stazioni francesi, a partire da quelle di Parigi. E poi il grande passo di incentivare il solare in tutte le case, puntando anche sulla semplice tecnologia del fotovoltaico da balcone.

FOTOVOLTAICO: COSA SAPERE

  1. Fotovoltaico galleggiante: una fonte infinita di energia
  2. Comunità energetica: a San Lazzaro sono i cittadini che costruiscono l’impianto fotovoltaico della scuola
  3. L’isola Giannutri grazie al fotovoltaico raggiunge l’autosufficienza green
Share

<